Spazio ragazzi aprile

iconaPDF 1-23 Aprile 2016

venerdì 1
ore 17,00 film per ragazzi
IL PRINCIPE DEL PACIFICO
di Alain Corneau Francia Spagna 2000 90′

sabato 2
ore 15,30 film animazione
PONYO SULLA SCOGLIERA
di Hayao Miyazaki Giappone 2008 100′

giovedì 7
ore 17,00 film documentario
L’INCREDIBILE VIAGGIO DELLA TARTARUGA
di Nick Stringer GranBretagna 2008 80′

venerdì 8
ore 17,00 film
LA RAGAZZA DELLE BALENE
di Niki Caro Nuova Zelanda Germania 2003 104′

sabato 9
ore 15,30 film animazione
LE AVVENTURE DI SAMMY
di Eric Dillens 2009 Belgio 82′

giovedì 14
ore 17,00 film animazione
SAMMY 2 LA GRANDE FUGA
di Ben Stassen Belgio 2012 89′

venerdì 15
ore 17,00 film per ragazzi
PROFONDO BLU
di Andy Byatt Gran Bretagna Germania 2003 90′

sabato 16
ore 15,30 film di animazione
LA PIMPA AL MARE
di Altan Italia 1982 35′
a seguire:
IL VECCHIO E IL MARE
Aleksander Petrov Francia 2007 48′ animazione

giovedì 21
ore 17,00 film animazione
I FIGLI DELLA PIOGGIA
di Phil Lord e Christopher Miller Francia corea 2003 86′

venerdì 22
ore 17,00 film animazione
STEAMBOY
di Katsuhiro Otomo Giappone 2004 120′

sabato 23
ore 15,30 film animazione
PORCO ROSSO
di Hayao Miyazaki Giappone 1992 93′

Spazio ragazzi febbraio

iconaPDF 4-28 Febbraio 2016

giovedì 4
ore 17,00 film PIRATI – BRIGANTI DA STRAPAZZO
di Peter Lord,Jeff Newitt Gran Bretagna Stati Uniti 2012 84′
Dai geniali autori di Wallace & Gromit e Galline in fuga un’altra singolare avventura in stop motion . Protagonista uno strampalato capitano di pirati con il classico volatile sulla spalla, che il giovane scienziato Charles Darwin scoprirà non essere un comune pappagallo sovrappeso e che la regina Vittoria vorrà a tutti costi…
GIOVEDÌ GRASSO VENITE -BIMBI E GENITORI- VESTITI DA PIRATI. DOPO IL FILM, FAREMO UNA SFILATA INTORNO AL CASALE E DOPO, UNA ESPERTA GIURIA, PREMIERA’ LA MASCHERA PIU’ ORIGINALE CON…
piratialcasale

venerdì 5
MINI RASSEGNA: “SPOSIAMO” L’ALTRAECONOMIA
ore 17,00 film LA SPOSA CADAVERE
di Mike Johnson, Tim Burton USA 2005 74′
Dopo The Nightmare before Christmas, Tim Burton realizza un altro capolavoro in stop motion sempre dai toni dark. La sposa cadavere è un viaggio attraverso il cinema e i suoi generi, un crocevia in cui il mélo, il musical, l’horror e la commedia si mescolano. La storia è ispirata ad un racconto popolare russo : la vicenda di un matrimonio involontario tra un uomo (promesso sposo a una viva) e una donna morta. In questa splendida fiaba, sempre dai toni di humor nero e dalle ambientazioni macabre, è racchiuso un messaggio molto profondo: ancora una volta Burton si pone dalla parte dei diversi, dai “non ben accetti dalla società”.

giovedì 11
ore 17,00 film JOHAN PADAN ALLA DISCOVERTA DELLE AMERCHE
di Giulio Cingoli Italia 2002 85′ animazione
Tratto da una commedia teatrale di Dario Fo, è la storia di Johan Padan, che agli inizi del 1500, costretto a partire per le Americhe, viene accolto dagli indigeni, li spinge alla rivolta contro gli spagnoli e impara da loro cosa significa essere liberi.

venerdì 12
MINI RASSEGNA QUE VIVA MEXICO
ore 17,00 film IL LIBRO DELLA VITA
di Jorge R. Gutierréz USA 2014 95’animazione
Cartone originalissimo adatto a tutta la famiglia che vuole esporre tutta la vitalità e la filosofia del Messico. Con stile coloratissimo e stilizzato secondo i dettami estetici dell’iconografia latinoamericana il messaggio che arriva rappresenta il meglio della credenza e dell’approccio alla vita messicani: l’ottimismo innato, l’attaccamento alla famiglia e in senso ancora più esteso alla propria comunità, la sicurezza che il mondo dopo la morte non è un qualcosa di tetro ma, al contrario, un’esperienza gioiosa e positiva. Manolo è un giovane diviso tra soddisfare le aspettative della sua famiglia e seguire il suo cuore. Ma prima di scegliere la strada da seguire, si imbarca in un’avventura incredibile che lo porterà in tre mondi fantastici, nei quali dovrà affrontare le sue più grandi paure.

sabato 13
MINI RASSEGNA QUE VIVA MEXICO
ore 17,00 film IL LIBRO DELLA VITA
di Jorge R. Gutierréz USA 2014 95′ animazione
Cartone originalissimo adatto a tutta la famiglia che vuole esporre tutta la vitalità e la filosofia del Messico. Con stile coloratissimo e stilizzato secondo i dettami estetici dell’iconografia latinoamericana il messaggio che arriva rappresenta il meglio della credenza e dell’approccio alla vita messicani: l’ottimismo innato, l’attaccamento alla famiglia e in senso ancora più esteso alla propria comunità, la sicurezza che il mondo dopo la morte non è un qualcosa di tetro ma, al contrario, un’esperienza gioiosa e positiva. Manolo è un giovane diviso tra soddisfare le aspettative della sua famiglia e seguire il suo cuore. Ma prima di scegliere la strada da seguire, si imbarca in un’avventura incredibile che lo porterà in tre mondi fantastici, nei quali dovrà affrontare le sue più grandi paure.

giovedì 18
ore 17,00 film WALL-E
di Andrew Stanton USA 2008 97′ animazione
Un futuro apocalittico quello prospettato in questo film d’animazione, per tutta la famiglia, in cui i robots hanno piu’ sentimenti degli umani e da cui potremmo salvarci solo imparando a emozionarci ancora davanti al fuoco di un accendino, o sognando con un vecchio musical e soprattutto raccogliendo una piantina superstite. Wall-e (Walle Allocation Load Lifter Earth-Class, sollevatore terrestre di carichi di rifiuti) e’ l’ultimo robot rimasto sulla terra dopo che gli umani l’hanno abbandonata perché invasa dai rifiuti. Si sono dimenticati di spegnerlo e lui da 700 anni continua a fare quello per cui e’ stato costruito: comprimere e ammassare rifiuti. Non parla ma si fa capire molto bene a gesti come un piccolo Charlot: operaio alienato che sogna un domani migliore. Trova un nuovo scopo nella sua vita quando incontra un affusolato robot ricognitore di nome Eve. più moderno e programmato per cercare vita sulla Terra, e Wall e lo insegue sull’astronave madre. Li’, sempre come il vagabondo di Chaplin sarà un portatore sano e inconsapevole di caos e anarchia assieme agli altri “devianti” della società cioè i robot difettosi…

venerdì 19
ore 17,00 film SHAUN VITA DA PECORA IL FILM
di Mark Burton Richard Starzak Gran Bretagna Francia 2015 85′ animazione
La vita della fattoria sta iniziando a diventare noiosa, così Shaun architetta un piano per prendersi un giorno libero. Muovendosi silenziosamente, portano il fattore addormentato in una roulotte parcheggiata in un angolo del campo. Quando Bitzer le scopre, cercano di riportare il fattore fuori dalla roulotte che, a quel punto, inizia a muoversi dirigendosi precipitosamente verso la strada. Bitzer si scaglia all’inseguimento della roulotte, che punta dritta verso la Grande Città. Shaun e il gregge rimangono alla fattoria, ma il caos prende il sopravvento. A quel punto, decidono di lanciarsi alla ricerca dei due per porre rimedio al problema che hanno creato. Shaun riuscirà a ritrovare il fattore prima che se ne perdano le tracce per sempre.

sabato 20
ore 17,00 film L’UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI
di Frederick Back 30′ animazione
Tratto dall’omonimo racconto di Jean Giono, splendido mediometraggio d’animazione per tutta la famiglia, che racconta di Elzéard Bouffier, pastore che vive in Provenza e unicamente in compagnia delle sue pecore e del suo cane. In solitudine e semplicità intraprende una straordinaria missione: piantare semi di alberi in una natura deserta. Il racconto, letto da Toni Servillo è un messaggio di riconciliazione dell’uomo con madre natura, è un messaggio di rinascita della foresta e della vita là dove erano state incoscientemente annientate.

giovedì 25
ore 17,00 film IL MAGO DI OZ
di Victor Fleming USA 1939 98′
In una fattoria del Kansas dove vive con gli zii, la piccola Dorothy è in pena per il suo cagnetto Toto. Durante un uragano un tornado la trasporta da un mondo in ‘bianco e nero’ “al di là dell’arcobaleno”, nell’ipercolorato fantastico paese di Oz, da lei sognato, dove incontra uno spaventapasseri che non ha cervello, un uomo di latta che non ha cuore, un leone che non ha coraggio e un mago che non è quello che sembra. Un classico della letteratura divenuto classico del cinema, giudicato dall’American Film Institute il miglior film per famiglie di tutti i tempi in versione restaurata.

venerdì 26
MINI RASSEGNA CINEMA IRANIANO
ore 17,00 film I BAMBINI DEL CIELO
di M. Majidi Iran 1997 84′
Alì porta ad aggiustare dal calzolaio le scarpe della sorella Zohre, ma malauguratamente le perde, e qui comincia la storia dei due fratellini, interamente concentrata sul tentativo dei due piccoli di organizzare la propria vita in funzione di un solo paio di scarpe a disposizione, quelle di Alì naturalmente. Assisteremo alle corse per i vicoli della città che i due sfortunati saranno costretti a fare per andare entrambi a scuola, avendo un solo paio di scarpe. La mattina sarà la volta di Zohre, che una volta fuori dalla scuola si dovrà scapicollare per consegnare le scarpe al fratello che puntualmente l’aspetta in pantofole sull’uscio di casa, per recuperare di pomeriggio le ore di lezione…

sabato 27
ore 17,00 film PERSEPOLIS
di Marjane Satrapi, Vincent Paronnauda Francia, USA 2007. 95’ animazione
In Iran la piccola Marjane, a nove anni ha già sviluppato un carattere ribelle e anticonformista che le fa rifiutare le rigide regole della società in cui vive. In quel periodo i fondamentalisti prendono il potere, imponendo il velo alle donne e imprigionando migliaia di oppositori. Intelligente e impavida, la piccola Marjane aggira il controllo sociale dei scoprendo il punk, gli Abba e gli Iron Maiden. Ma dopo l’insensata esecuzione di suo zio, e sotto i bombardamenti della guerra Iraq/Iran, la paura diventa una realtà quotidiana con cui fare i conti. Crescendo, Marjane si fa sempre piú temeraria, e i genitori temono per la sua sicurezza. Così, quando compie 14 anni, decidono di mandarla a studiare in Austria. Vulnerabile e sola in un paese lontano, Marjane si trova ad affrontare i problemi dell’adolescenza. Nel frattempo, deve anche combattere i pregiudizi di chi la identifica proprio con quel fondamentalismo religioso e quell’estremismo che l’hanno costretta a fuggire. Col tempo, riesce a farsi accettare e incontra perfino l’amore. Ma dopo il liceo si ritrova da sola e con una gran nostalgia di casa e benché questo significhi mettersi il velo e vivere sotto una dittatura, Marjane decide di tornare in Iran per stare con la sua famiglia.


Spazio ragazzi gennaio

iconaPDF 21-30 Gennaio 2016
iconaPDF 7-16 Gennaio 2016

GIOVEDÌ 7
ore 17 film PIANO FORREST
di Masayuki Kojima Giappone 2007 97′ animazione
All’inizio della stagione estiva Amamiya Shuhei, un ragazzo di quinta, si trasferisce in una cittadina rurale dove si trova la scuola elementare Moriwaki. Shu è pieno di speranza e di ambizioni, ma non passa molto tempo prima che venga preso di mira dal bullo della sua classe, Kimpira, e viene quindi coinvolto in una sfida: suonare un pianoforte che si trova nel profondo di una misteriosa foresta accanto alla scuola. Questo lo farà incontrare con un altro bambino enigmatico di nome Ichinose Kai che sembra l’unico in grado di far uscire un suono da quel pianoforte misterioso…

VENERDÌ 8
ore 17 film RIO
di Carlos Saldanha USA Brasile Canada 2011 96′ animazione
Un’avventura travolgente a ritmo di samba. Blu è un ara macao addomesticato che non ha mai imparato a volare e conduce una vita comoda insieme alla sua proprietaria Linda. Entrambi pensano che il pennuto sia l’ultimo esemplare della sua specie, ma quando vengono a sapere dell’esistenza di un altro ara macao a Rio de Janeiro, i due partono per trovare Gioiel , controparte femminile di Blu. Non molto tempo dopo il loro arrivo, Blu e Gioiel vengono rapiti da un gruppo di trafficanti, ma riusciranno a fuggire. Ora a Blu non resta che imparare a volare e lo farà con l’aiuto di un gruppo di uccelli brasiliani davvero scatenati che lo aiuteranno a vincere la sua paura e a compiere il suo destino. Tra le musiche, Sergio Mendes.

SABATO 9
ore 17 film RIO 2096 UNA STORIA D’AMORE E FURIA
di Luiz Bolognesi Brasile 2013 74′ animazione
Da oltre seicento anni, un valoroso e immortale guerriero attraversa la storia del Brasile. Indio durante l’epoca della colonizzazione, leader di un gruppo di schiavi durante il periodo della schiavitù, soldato sotto la dittatura militare e figura decisiva durante la guerra per l’acqua del 2096, sarà sempre caratterizzato dalla costante ricerca di giustizia e di Janaina, l’amore della sua vita.

GIOVEDÌ 14
ore 17 film GOOL
di Juan José Campanella Spagna Argentina 2013 106′ animazione
Amadeo vive in un piccolo e anonimo paese. Lavora in un bar, gioca al biliardino meglio di chiunque altro ed è innamorato di Laura, anche se lei non lo sa. La sua semplice routine quotidiana viene sconvolta quando Grosso, un giovane del paese diventato il migliore calciatore del mondo, ritorna, determinato a vendicarsi dell’unica sconfitta subita nella sua vita. Con il biliardino, il bar e anche lo spirito distrutti, Amadeo scopre qualcosa di magico: i giocatori del suo amato biliardino possono parlare. Insieme faranno un viaggio avventuroso per salvare Laura, il paese e diventare una vera squadra. Ma esistono i miracoli nel calcio?

VENERDÌ 15
ore 17 film KIRIKU’ E LA STREGA KARABA’
di Michel Ocelot Francia 1999 75′ animazione
“Possiamo vivere senza l’oro ma non senza l’acqua”, dice la madre del piccolo Kirikù, perché l’acqua è vita e chi controlla le fonti d’acqua controlla la vita altrui. E non è un caso che anche in questo racconto dell’Africa occidentale la perfida e potente strega Karabà impone il suo dominio assoluto sull’intero villaggio facendo credere che ha prosciugato la sorgente e ha mangiato decine di uomini che hanno osato sfidarla. Così il piccolo Kirikù con le sole armi dell’intelligenza e determinazione decide di liberare il suo villaggio dalla paura delle superstizioni con cui veniva dominato dalla Strega, e parte alla riconquista dell’elemento essenziale della vita: l’acqua. Splendido film d’animazione di Ocelot con riferimenti all’arte di Rosseau, Depero e all’arte africana. Musiche di Youssou N’Dour.

SABATO 16
ore 17 film KIRIKU’ E GLI ANIMALI SELVAGGI
di Michel Ocelot Benedicte Galup Francia 2005 73′ animazione
Un altro capolavoro di animazione che vede protagonista il minuscolo bambino africano. Nelle nuove avventure, il piccolo, coraggioso e saggio Kirikù, che qui farà il giardiniere, il detective, il vasaio, il mercante, il viaggiatore e il dottore, dimostra ancora una volta che con la sola forza dell’intelligenza e della comprensione si possono sconfiggere i mostri dell’intolleranza e della superstizione. Anche stavolta per l’aspetto narrativo il regista si rifà al racconto orale, al fiabesco, per le scenografie, veri e propri quadri luminosi, prende come spunto la sgargiante policromia e le stilizzate forme dell’iconografia africana, e poi Gauguin, Rosseau, e per le musiche si avvale di Youssou N’Dour e della brava artista del Mali, Rokia Traorè.

GIOVEDÌ 21
ore 17 film KIKI CONSEGNE A DOMICILIO
di Hayao Miyazaki Giappone 1989 103′ animazione
Compiuti 13 anni Kiki, una streghetta simpatica e maldestra, parte alla ricerca di una città bagnata dal mare in cui svolgere il suo anno di apprendistato. In compagnia dell’inseparabile gatto nero parlante Jiji, Kiki arriva nella città di Koriko dove inizia a guadagnarsi da vivere facendo consegne a domicilio a cavallo della sua scopa di saggina. Superate le difficoltà iniziali, la giovane strega, grazie ai suoi poteri magici e alla conoscenza di persone che la fanno sentire a casa, riesce a rendersi indipendente. Ma nella vita, si sa, non tutto fila sempre liscio e le sorprese sono dietro l’angolo…

VENERDÌ 22
ore 17 film PINOCCHIO di Enzo D’Alò Italia 2012 81′ animazione
Enzo D’Alò, dopo aver “animato” La freccia azzurra, Momo e La gabbianella e il gatto si cimenta con il classico dei classici, il libro più tradotto e conosciuto in tutto il mondo, che entusiasma grandi e piccini da generazioni, raccontato attraverso i magnifici disegni di Lorenzo Mattotti e le straordinarie musiche di Lucio Dalla.

SABATO 23
promo_ilibriillegibiliore 17 spettacolo e laboratorio a cura di “Le Girandole” / La valigia di girandola questa settimana porta I LIBRI ILLEGGIBILI
Libri illeggibili? Certo! libri senza parole ma con buchi, fessure, fili, carte, bottoni, ritagli, pieghe, tasche (segrete non!).
Per bambini e bambine da i 4 anni (5€)

GIOVEDÌ 28
ore 17 film I CROODS
di Chris Sanders, Kirk De Micco USA 2013 95′ animazione
Quando la caverna della famiglia preistorica dei Croods viene distrutta, padre, madre, figli e suocera sono costretti a lasciare la loro terra, mettendosi in viaggio. Fra scontri generazionali e movimenti sismici, scopriranno un incredibile nuovo mondo popolato da creature fantastiche, e un futuro al di là di ogni loro piú sfrenata immaginazione.

VENERDÌ 29
ore 17 film MIA’ E IL MIGU’ di Jacques RemyGirerd Italia Francia 2008 animazione
Mià è una bambina di appena 10 anni. Allarmata da un presentimento, decide di lasciare il suo villaggio natale situato da qualche parte dell’America del Sud per partire alla ricerca di suo padre. Il padre lavora in un gigantesco cantiere che sta trasformando un pezzo della foresta tropicale in un lussuoso complesso alberghiero. La strada per ritrovare suo padre è lunga e Mia deve oltrepassare una montagna circondata da un’enigmatica foresta popolata da creature misteriose.

SABATO 30
ore 17 film ZANNA BIANCA di Randal Kleiser USA 1991 105′
Trasposizione del classico di Jack London. Jack Conroy, un giovane cercatore d’oro, sbarca in Alaska durante la febbre dell’oro per cercare una miniera lasciatagli in eredità dal padre. Qui si unisce ad altri due cercatori, Alex e Skunker, che lo accompagnano nel suo viaggio. Attraversando una sperduta zona di foresta, i tre uomini e i loro cani da slitta vengono aggrediti da un branco di lupi. Durante la notte una lupa, in realtà mezza lupa e mezza cagna poiché non teme il fuoco, attira i cani lontano dal falò per farli mangiare dal branco. Skunker tenta di difendere i cani, spara sul branco ferendo la lupa ma viene in seguito ucciso dagli altri lupi. Il mattino seguente, l’arrivo di altri uomini salva Jack ed Alex che riprendono il viaggio, mentre la lupa si trascina fino alla tana dove muore. Il suo cucciolo si allontana in cerca di cibo e finisce in una trappola, viene trovato da un indiano di nome Castoro Grigio, che lo battezza Zanna Bianca e lo addestra come cane da slitta…