News e Calendario fino a sabato 19 maggio

[cpr_cinquepermille_2018]
Newsletter del 16.maggio.2018


  • News dal quartiere:
  • Spazio mamme e non solo a Torraccia: segnaliamo, per il progetto Alterità e cultura, incontri gratuiti per le mamme (e non solo) di bimbi da 0 a 3 anni, con una consulente esperta sui temi della prima infanzia e psicologia perinatale. info: Ruotalibera Soc. Coop. Sociale Onlus Tel. 06 27801063 E-mail info@ruotaliberateatro.191.it
  • Villa Farinacci, la storia infinita (e forse giunta al suo destino…): Villa Farinacci è un bell’edificio all’interno di Parco Petroselli ristrutturato e inutilizzato da anni. Si risvegliano oggi ipotesi di utilizzo. Vi segnaliamo la lettura della bella cronaca dei recenti avvenimenti redatta da parte del CdQ Kant-Nomentana, lasciando a tutti voi le riflessioni. Leggi la cronaca
  • Servizi ecosistemici – parco di Aguzzano: Un anno fa abbiamo iniziato una ricerca sul campo insieme a un gruppetto di persone. Abbiamo effettuato una mappatura qualitativa e quantitativa degli alberi del parco, abbiamo poi elaborato i dati con l’aiuto di software open source, abbiamo ragionato sui dati e prossimamente presenteremo il Report… Save the date: venerdì 8 giugno ore
    16,00 presso la sala del CREA a Casal de’ Pazzi
    info
    Valutazione dei servizi ecosistemici nel Parco di Aguzzano – Presentazione report venerdì 8 giugno
  • La settimana al Podere Rosa:
    Biblioteca Passepartout con Aula studio dal martedì al sabato (10.30-19.00)
    Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi il sabato (10.00-13.00)
    BioRistorazione sociale:
    BioOsteria: A PRANZO il sabato || A CENA il venerdì e il sabato
    BioSocialBar negli orari di apertura (con bioMensa a pranzo dal martedì al venerdì per chi studia o lavora al Casale)
  • Programmazione cinema e eventi: dall’adattamento cinematografico del bellissimo romanzo per ragazzi Zanna Bianca (disponibile il libro in biblioteca), alla proiezione del documentario Il fiume ha sempre ragione di Silvio Soldini con due storie legate al mondo del libro. Sabato presentazione del libro Il suono del tempo, in cui il giovane autore analizza musiche contemporanee in parallelo con eventi della nostra storia. A seguire concludiamo la serata con la proiezione del film Walk the line sulla vita del celebre cantautore americano Johnny Cash. Non ultimo, sabato 19 ospitiamo il secondo appuntamento del mese di Maggio con il MercatoBIO, agricoltura locale e biologica a kilometroZero!
  • Venerdì 18 maggio
    ore 17,00 film ZANNA BIANCA
    di Randal Kleiser Stati Uniti 1991 105’
    Appassionante adattamento cinematografico del sempreverde classico di Jack London.
    fonte: http://fr.nextews.com/2ee8144a/ore 19,00 film IL FIUME HA SEMPRE RAGIONE
    ore 21,30 film IL FIUME HA SEMPRE RAGIONE
    di Silvio Soldini, Italia, Svizzera 2016 73’ documentario
    Documentario ambientato tra la Lombardia e la Svizzera. Silvio Soldini restituisce un ritratto insieme realistico e poetico di due artisti-artigiani che hanno scelto di fare un mestiere antico in un mondo moderno e hanno conquistato il successo più grande. Due storie legate al mondo del libro: quella di Josef Weiss, tipografo e rilegatore svizzero, e quella di Alberto Casiraghi, aforista e fondatore della casa editrice Pulcinoelefante.
    fonte: http://www.famigliacristiana.it/articolo/intervista-a-silvio-soldini-regista-di-il-fiume-ha-sempre-ragione.aspx
  • Sabato 19 maggio
    ore 9-14 MercatoBIO Olio, olive, vino, ortaggi, formaggi, mozzarella di bufala, miele, pane e pizza, prodotti da forno dolci e salati, bergamotto in tutte le sale direttamente dal produttore a noi cittadini. “Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!” info || aggiornamenti
    MercatoBIO sabato 5 e 19 maggioore 18,00 -ingresso libero- presentazione del libro IL SUONO DEL TEMPO
    Immagini, musiche, letture con l’autore Alessio Gareri
    Che cosa lega il rock a Federico II di Svevia? Qual è la connessione tra il sentimento popolare e la musica commerciale? Che suono ha il Tempo? Ma soprattutto, cosa provate voi immergendovi nell’ascolto musicale? info || eventoFB
    fonte: Il suono del tempo presentazione libro sabato 19 maggioore 21,30 film WALK THE LINE
    di James Mangold Stati Uniti 2005 130’
    I Walk the line è una delle canzoni più amate del cantautore americano Johnny Cash. Tratto dai libri Man in Black, dello stesso Cash, e Cash: An Autobiography, ancora di Cash e Patrick Carr, il film è un coinvolgente viaggio alle radici del rock che racconta l’uomo, ascesa agli inferi e ritorno, verso il raggiungimento di una dimensione consapevole.
    fonte: http://blacksheepreviews.com/walk-the-line-review/
  • Biblioteca Passepartout: dal martedì al sabato dalle 10.30-19.00
    La biblioteca effettua prestito libri. La visione di film nella postazione multimediale o in saletta cinema . E’ possibile studiare
    e lavorare
    in accoglienti aule studio. (anche all’aperto nel giardino)
    La Passepartout coordina il progetto Libri, un bene in comune, con l’obiettivo di realizzare una biblioteca sociale diffusa e partecipata tra persone, associazioni e piccole biblioteche che condividono per il prestito il proprio patrimonio. Se vuoi partecipare inviaci una e-mail, se vuoi prendere un libro in prestito consulta gli elenchi  e il catalogo, o vieni a dare uno sguardo in biblioteca!
    BibliotecaPassepartout
  • Libri in comune: La Biblioteca Passepartout del Casale Podere Rosa ha avviato da settembre scorso il progetto Libri  in comune, con l’intento di creare una biblioteca sociale diffusa e partecipata per favorire lo scambio di libri e letture tra singoli cittadini e piccole biblioteche locali.
    Al progetto, cui partecipano già 12 cittadini per circa 400 volumi disponibili per il prestito, si sono aggiunte ben due piccole biblioteche. La prima, di cui i libri sono già disponibili nell’OPAC on-line, è Biblioteca Simon Bolivar del Laboratorio Puzzle (informazioni ed elenco), un interessante spazio sociale e culturale gestito da un collettivo di giovani ragazz* a Monte Sacro. La seconda è la Biblioteca Monte Libretti, una biblioteca gestita da giovani migranti richiedenti asilo ospiti del CAS (Centro d’accoglienza speciale) dell’Associazione Virtus Italia Onlus, di cui saranno a breve disponibili i volumi per il prestito. L’adesione di queste due piccole biblioteche è molto importante per creare effettivamente un circuito locale di luoghi dove poter leggere e scambiare esperienze sociali e culturali. Tutti i libri inseriti saranno catalogati all’interno dell’ OPAC della Biblioteca Passepartout, possono essere consultati in loco, prenotati e presi in prestito effettuando una registrazione gratuita all’OPAC.
    LibriUnBeneInComune
  • Orari&Attività ordinarie link
    Orari e Attività Maggio 2018
  • Una bella notizia e una richiesta di rinnovo di impegno:
    Qualche giorno fa è sto pubblicato l’ elenco dei beneficiari del contributo 5×1000 anno finanziario 2016. Grazie a chi ha scelto l’associazione Casale Podere Rosa riceveremo ben 3.420,75€, pari a circa il doppio dell’anno precedente.
    Una quota importante che ci permette di far fronte a qualche spesa extra sempre dietro l’angolo. Vi ringraziamo comunque tutti e tutte per il sostegno materiale ma anche e soprattutto il sostegno morale, per l’appezzamento al lavoro che svolgiamo nel quartiere come tante, molte strutture sociali che re-esistono nonostante tutto! Tutte le info per fare la scelta del 5×1000 QUI
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento link
    per sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
www.casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Valutazione dei servizi ecosistemici nel Parco di Aguzzano – Presentazione report venerdì 8 giugno

Valutazione dei servizi ecosistemici nel Parco di Aguzzano – Presentazione report venerdì 8 giugno

Venerdì 8 giugno 2018
presso il CREA Via Carlo Giuseppe Bertero 22 (Roma zona Casal de’ Pazzi)

ore 16,00 – Stefano Petrella (Ass. Casale Podere Rosa) presenta il Rapporto “Valutazione dei servizi ecosistemici nel Parco Regionale Urbano di Aguzzano”.

A seguire incontro-tavola rotonda sui temi tecnico-scientifici sollevati dal Rapporto, con la partecipazione di: CREA, Direzione regionale Capitale naturale Parchi e Aree protette, Assessorato alla Sostenibilità ambientale di Roma Capitale, Ente RomaNatura.

Sono invitati a partecipare i cittadini e le realtà associative del territorio

A conclusione si svolgerà una visita al museo e ai laboratori del CREA

L’evento ha ricevuto il patrocinio del CREA – Consiglio per la ricerca in agricoltura e l’analisi dell’economia agraria.

A trent’anni dall’istituzione del Parco Regionale Urbano di Aguzzano, l’Associazione Casale Podere Rosa con la collaborazione attiva di cittadini del quartiere ha condotto la prima indagine sui SERVIZI ECOSISTEMICI in quest’area.
Il calcolo dei servizi ecosistemici delle foreste urbane è il PUNTO DI PARTENZA per costruire strategie di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici (“città resilienti”).
La SCIENZA DEI CITTADINI (citizen science) coinvolge e responsabilizza le comunità locali nella cura e nel monitoraggio del territorio.

Alcuni dati emersi dalla ricerca sono:

  • 2,19 tonnellate di inquinanti atmosferici (ozono, biossido di azoto, anidride solforosa, monossido di carbonio e polveri sottili) vengono rimossi ogni anno dalla vegetazione del parco di Aguzzano;
  • 163,1 tonnellate di ossigeno vengono prodotte ogni anno;
  • 3.705 metri cubi di acque meteoriche vengono intercettate e trattenute nel terreno in media ogni anno, riducendo il dilavamento superficiale;
  • 1.191,6 tonnellate di carbonio sono stoccate negli alberi del parco;
  • il carbonio trattenuto equivale alla CO2 prodotta in un anno
    da 1.820 autovetture Euro 6, o
    dai cittadini del IV Municipio per 3,7 giorni, o
    dai cittadini del quartiere Casal de’ Pazzi per 24,4 giorni;
  • la stima economica dei servizi ecosistemici del parco di Aguzzano ammonta a 175.850 € ogni anno: questo è quanto la comunità dovrebbe spendere per ottenere gli stessi benefici che il parco fornisce gratuitamente.

Approfondisci:
Le prime fasi del progetto
Scarica il Report in formato elettronico (disponibile a breve)

Per contatti e informazioni:
info@centrodiculturaecologica.it – info@casalepodererosa.org
3498176498 – 068271545

Il suono del tempo presentazione libro sabato 19 maggio

Il suono del tempo presentazione libro sabato 19 maggio

Sabato 19 maggio 2018
ore 18,00 – ingresso libero
presentazione del libro
IL SUONO DEL TEMPO
AltroMondo editore
Immagini, musiche, letture
con l’autore Alessio Gareri

Che cosa lega il rock a Federico II di Svevia? Qual è la connessione tra il sentimento popolare e la musica commerciale? Che suono ha il Tempo? Ma soprattutto, cosa provate voi immergendovi nell’ascolto musicale?

La musica come veicolo di emozioni, simbolo di aggregazione e strumento di redenzione. Seguendo una caleidoscopica linea in grado di unire universi, dal sensuale tribalismo al calypso caraibico, dalla solennità dei canti neri (durante il segregazionismo sudista americano) alla semplicità del beat, dal rock progressivo al punk, chiudendo gli occhi non è difficile perdersi col pensiero nel mezzo di momenti storici di grande portata: le marce anti-Vietnam, le contestazioni giovanili, le mai superate guerriglie civili mediorientali…”

Videopresentazione

EventoFB

Calendario fino a sabato 12 maggio

[cpr_cinquepermille_2018]
Newsletter del 10.maggio.2018


  • Palestina: sabato 12 maggio ore 15 da p.zza dell’Esquilino / Manifestazione Nazionale per la Palestina a Roma “per rivendicare gli inalienabili diritti del nostro popolo a vivere in libertà sulla propria terra, ad avere un proprio Stato nella pienezza della sovranità, a vivere in pace con gli altri Popoli nel rispetto della Legalità Internazionale“. (leggi il comunicato)
    Manifestazione Nazionale per la Palestina a Roma 12 maggio 2018
  • Libri in comune: La Biblioteca Passepartout del Casale Podere Rosa ha avviato da settembre scorso il progetto Libri in comune, con l’intento di creare una biblioteca sociale diffusa e partecipata per favorire lo scambio di libri e letture tra singoli cittadini e piccole biblioteche locali. Al progetto, cui partecipano già 12 cittadini per circa 400 volumi disponibili per il prestito, si sono aggiunte ben due piccole biblioteche. La prima, di cui i libri sono già disponibili nell’OPAC on-line, è Biblioteca Simon Bolivar del Laboratorio Puzzle (informazioni ed elenco), un interessante spazio sociale e culturale gestito da un collettivo di giovani ragazz* a Monte Sacro. La seconda è la Biblioteca Monte Libretti, una biblioteca gestita da giovani migranti richiedenti asilo ospiti del CAS (Centro d’accoglienza straordinaria) dell’Associazione Virtus Italia Onlus, di cui saranno a breve disponibili i volumi per il prestito. L’adesione di queste due piccole biblioteche è molto importante per creare effettivamente un circuito locale di luoghi dove poter leggere e scambiare esperienze sociali e culturali. Tutti i libri inseriti saranno catalogati all’interno dell OPAC della Biblioteca Passepartout, possono essere consultati in loco, prenotati e presi in prestito effettuando una registrazione gratuita all’OPAC.
    LibriUnBeneInComune
  • La settimana al Podere Rosa:
    Biblioteca Passepartout con Aula studio dal martedì al sabato (10.30-19.00)
    Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi il sabato (10.00-13.00)
    BioRistorazione sociale:
    BioOsteria: A PRANZO il sabato || A CENA il venerdì e il sabato
    BioSocialBar negli orari di apertura (con bioMensa a pranzo dal martedì al venerdì per chi studia o lavora al Casale)
  • Programmazione cinema con un film commedia pomeridiano (Banana) e due rassegne: INTRUSE / Quando ospiti inattese mettono in crisi situazioni già in equilibrio precario, ma a cui è difficile negare un aiuto; ERMANNO OLMI / Olmi è stato sicuramente il regista della terra e della cultura contadina, raccontata oltre che da numerosi film narrativi, da due interessantissimi documentari che presentiamo in una minirassegna con matinée
  • Venerdì 11 maggio
    ore 17,00 film BANANA
    di Andrea Jublin Italia 2014 90’
    Commedia agrodolce con protagonisti ragazzi, ma adatta a tutti. Giovanni, soprannominato Banana, a causa di un piede storto, ma che si sente un grande calciatore, crede che nella vita sia necessario cercare sempre la felicità e seguire la regola del calcio brasiliano: attaccare con slancio, ma anche con il cuore in mano.
    fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Banana_(film)MINI RASSEGNA: INTRUSE / Quando ospiti inattese mettono in crisi situazioni già in equilibrio precario, ma a cui è difficile negare un aiuto
    ore 19,00 L’INTRUSA
    di Leonardo Di Costanzo Italia, Svizzera, Francia 2017 95′
    NB in programma anche sabato 12 alle ore 21,30
    Napoli ai giorni nostri. Giovanna è un donna che lavora nel sociale e che si deve confrontare quotidianamente con le problematiche della città. Il centro che dirige offre un luogo protetto in cui crescere e giocare dopo le ore di attività scolastica a bambini che potrebbero finire precocemente a far parte della manovalanza camorristica. Un giorno Maria, madre di due bambini, chiede e trova rifugio, con il consenso di Giovanna, in un monolocale che appartiene al centro. La quale però non sa che si tratta della giovane moglie di un boss della camorra ricercato per un efferato omicidio.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2017/lintrusa/ore 21,30 LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE
    di Woody Allen Stati Uniti 2017 97′
    NB in programma anche sabato 12 alle ore 19,00
    1950, le vite di quattro personaggi si intrecciano ai piedi della celebre ruota panoramica a Coney Island, costruita negli anni venti: quella dell’imbronciata e malinconica Ginny, ex attrice emotivamente instabile, ora cameriera presso un modesto ristorante di pesce, di suo marito Humpty, rozzo manovratore di giostre, del giovane Mickey, un bagnino di bell’aspetto che coltiva aspirazioni da commediografo, e della ribelle Carolina, la figlia che Humpty non ha visto per molto tempo e che ora è costretta a nascondersi nell’appartamento del padre per sfuggire a un gruppo di spietati gangster che le dà la caccia.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2017/wonderwheel/
  • Sabato 12 maggio
    ERMANNO OLMI / Olmi è stato sicuramente il regista della terra e della cultura contadina, raccontata oltre che da numerosi film narrativi, da due interessantissimi documentari che presentiamo in una minirassegna con matinée:
  • ore 10,30 e ore 15,30 TERRA MADRE
    di Ermanno Olmi Italia 2009 78’ documentario
    Partendo dall’incontro mondiale del cibo Terramadre 2006 Ermanno Olmi ha costruito un racconto poetico di grande intensità che va alla ricerca in tutto il globo, dalla Norvegia all’India, di un altro modo-di-vivere, che affronti senza ipocrisie il dilemma del nostro mondo ormai incapace di interrompere un ciclo di consumi che porterà alla distruzione del pianeta. È un poema filmico che diventa progetto e proposta: si può consumare diversamente, si può cercare di convivere con la nostra madre Terra.
  • ore 12,00 e ore 17,00 LE RUPI DEL VINO
    di Ermanno Olmi Italia 2009 73’ documentario
    Dopo “Terra Madre”, Ermanno Olmi torna a confrontarsi con un paesaggio, un territorio, la pratica e la poesia di un antico lavoro dell’uomo. “Rupi del vino” è il più recente film di Ermanno Olmi e racconta, in un’ora di immagini fluide, testimoniali e narrativamente dense, le vigne della Valtellina: dalla costruzione dei muri a secco dei loro terrazzamenti, esempi di architettura primitiva e sapiente che asseconda il paesaggio senza violarlo, ai tempi lunghi della preparazione delle viti, della maturazione dei grappoli, del raccolto che porterà alla produzione di vini pregiati.
  • Altri film di Ermanno Olmi presenti in Biblioteca Passepartout sezione Mediateca che possono essere visti in loco su richiesta sono:
    L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI Italia 1978 179’
    12 REGISTI PER 12 CITTA’ documentario su Milano 1989
    IL MESTIERE DELLE ARMI Italia 2001 100’
    IL VILLAGGIO DI CARTONE Italia 2011 83’
    Ermanno Olmi minirassegna con matinée sabato 12 maggioMINI RASSEGNA: INTRUSE / Quando ospiti inattese mettono in crisi situazioni già in equilibrio precario, ma a cui è difficile negare un aiuto
    ore 19,00 LA RUOTA DELLE MERAVIGLIE
    di Woody Allen Stati Uniti 2017 97′
    1950, le vite di quattro personaggi si intrecciano ai piedi della celebre ruota panoramica a Coney Island, costruita negli anni venti: quella dell’imbronciata e malinconica Ginny, ex attrice emotivamente instabile, ora cameriera presso un modesto ristorante di pesce, di suo marito Humpty, rozzo manovratore di giostre, del giovane Mickey, un bagnino di bell’aspetto che coltiva aspirazioni da commediografo, e della ribelle Carolina, la figlia che Humpty non ha visto per molto tempo e che ora è costretta a nascondersi nell’appartamento del padre per sfuggire a un gruppo di spietati gangster che le dà la caccia.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2017/wonderwheel/

    ore 21,30 L’INTRUSA
    di Leonardo Di Costanzo Italia, Svizzera, Francia 2017 95′
    Napoli ai giorni nostri. Giovanna è un donna che lavora nel sociale e che si deve confrontare quotidianamente con le problematiche della città. Il centro che dirige offre un luogo protetto in cui crescere e giocare dopo le ore di attività scolastica a bambini che potrebbero finire precocemente a far parte della manovalanza camorristica. Un giorno Maria, madre di due bambini, chiede e trova rifugio, con il consenso di Giovanna, in un monolocale che appartiene al centro. La quale però non sa che si tratta della giovane moglie di un boss della camorra ricercato per un efferato omicidio.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2017/lintrusa/

  • Biblioteca Passepartout: dal martedì al sabato dalle 10.30-19.00
    La biblioteca effettua prestito libri. La visione di film nella postazione multimediale o in saletta cinema . E’ possibile studiare e lavorare in accoglienti aule studio (anche all’aperto nel giardino).
    La Passepartout coordina il progetto Libri, un bene in comune, con l’obiettivo di realizzare una biblioteca sociale diffusa e partecipata tra persone, associazioni e piccole biblioteche che condividono per il prestito il proprio patrimonio. Se vuoi partecipare inviaci una e-mail, se vuoi prendere un libro in prestito consulta gli elenchi e il catalogo, o vieni a dare uno sguardo in biblioteca!
    BibliotecaPassepartout
  • Orari&Attività ordinarie link
    Orari e Attività Maggio 2018
  • Una bella notizia e una richiesta di rinnovo di impegno:
    Qualche giorno fa è sto pubblicato l’ elenco dei beneficiari del contributo 5×1000 anno finanziario 2016. Grazie a chi ha scelto l’associazione Casale Podere Rosa riceveremo ben 3.420,75€, pari a circa il doppio dell’anno precedente. Una quota importante che ci permette di far fronte a qualche spesa extra sempre dietro l’angolo. Vi ringraziamo comunque tutti e tutte per il sostegno materiale ma anche e soprattutto il sostegno morale, per l’appezzamento al lavoro che svolgiamo nel quartiere come tante, molte strutture sociali che re-esistono nonostante tutto! Tutte le info per fare la scelta del 5×1000 QUI
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento link
    per sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
www.casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Ermanno Olmi minirassegna con matinée sabato 12 maggio

Olmi è stato sicuramente il regista della terra e della cultura contadina, raccontata oltre che da numerosi film narrativi, da due interessantissimi documentari che presentiamo in una minirassegna con matinée

ore 10,30 e ore 15,30 TERRA MADRE
di Ermanno Olmi Italia 2009 78’ documentario
Partendo dall’incontro mondiale del cibo Terramadre 2006 Ermanno Olmi ha costruito un racconto poetico di grande intensità che va alla ricerca in tutto il globo, dalla Norvegia all’India, di un altro modo-di-vivere, che affronti senza ipocrisie il dilemma del nostro mondo ormai incapace di interrompere un ciclo di consumi che porterà alla distruzione del pianeta. È un poema filmico che diventa progetto e proposta: si può consumare diversamente, si può cercare di convivere con la nostra madre Terra.

ore 12,00 e ore 17,00 LE RUPI DEL VINO
di Ermanno Olmi Italia 2009 73’ documentario
Dopo “Terra Madre”, Ermanno Olmi torna a confrontarsi con un paesaggio, un territorio, la pratica e la poesia di un antico lavoro dell’uomo. “Rupi del vino” è il più recente film di Ermanno Olmi e racconta, in un’ora di immagini fluide, testimoniali e narrativamente dense, le vigne della Valtellina: dalla costruzione dei muri a secco dei loro terrazzamenti, esempi di architettura primitiva e sapiente che asseconda il paesaggio senza violarlo, ai tempi lunghi della preparazione delle viti, della maturazione dei grappoli, del raccolto che porterà alla produzione di vini pregiati.

Altri film in Biblioteca Passepartout che possono essere visti in loco su richiesta sono:
L’ALBERO DEGLI ZOCCOLI di Ermano Olmi Italia 1978 179’
12 REGISTI PER 12 CITTA’ documentario su Milano 1989
IL MESTIERE DELLE ARMI di Ermanno Olmi Italia 2001 100’
IL VILLAGGIO DI CARTONE di Ermanno Olmi Italia 2011 83’

EventoFB

Calendario fino a sabato 5 maggio

[cpr_cinquepermille_2018]
Newsletter del 02.maggio.2018


  • Briançon: Lettera aperta sull’arresto dei tre di Briançon / “Lo scorso 21 aprile i militanti di un gruppuscolo neo-fascista e suprematista hanno inscenato un’operazione di “blocco delle frontiere” tra la Francia e l’Italia. Il giorno dopo, un gruppo di abitanti delle valli vicine, impegnati nella solidarietà concreta con i migranti in transito, attraversano simbolicamente la frontiera insieme a una cinquantina di migranti e arrivano senza alcun problema fino a Briancon, dove la gendarmerie francese effettua sei fermi di polizia in maniera completamente arbitraria…” (leggi tutto)
    Una tenda della Marcia del Ritorno a Gaza (Foto: Middle East Eye/Mohammad Asad)
  • Oggetti: Ognuno di noi vive circondato da trecentomila oggetti / “…Viviamo nella civiltà delle migliaia di cose… Abbiamo migliaia di cose e ci sono miliardi di persone che non hanno quasi nulla: noi, il 12 per cento della popolazione che vive in Europa e negli Stati Uniti, consumiamo il 60 per cento dei beni del mondo – inghiottiamo il mondo – mentre il 33 per cento più povero, africano e asiatico, consuma il 3 per cento … Abbiamo vissuto così per millenni: con poche cose davvero necessarie, ottenute a fatica, che conoscevamo e apprezzavamo. Adesso le cose non significano nulla: si possono buttare, sostituire, non vale la pena aggiustarle o ripararle perché è più facile e più economico comprarne altre… (leggi tutto)
    Una tenda della Marcia del Ritorno a Gaza (Foto: Middle East Eye/Mohammad Asad)
  • La settimana al Podere Rosa:
    Biblioteca Passepartout con Aula studio dal martedì al sabato (10.30-19.00)
    MercatoBIO: agricoltura biologica a km0 sabato 5 maggio (9.00-14.00). Aggiornamenti sulle aziende che parteciperanno QUI
    Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi il sabato (10.00-13.00)
    BioRistorazione sociale:
    BioOsteria: A PRANZO il sabato || A CENA il venerdì e il sabato
    BioSocialBar negli orari di apertura (con bioMensa a pranzo dal martedì al venerdì per chi studia o lavora al Casale)
    MercatoBIO sabato 5 e 19 maggio
  • Film rassegna: Lavoro e non lavoro: Quattro film che affrontano in Italia ed Europa, in epoche diverse il problema del lavoro in alcuni suoi differenti risvolti.
  • Venerdì 4 maggio
    ore 19,00 film UN POSTO SICURO
    di Francesco Ghiaccio Italia 2016 102′
    Una toccante storia ambientata a Casale Monferrato: fabbrica Eternit. La ‘speranza’ di una vita migliore si trasforma in ‘catastrofe’ ambientale e sociale per una intera zona, i suoi abitanti, i suoi lavoratori e per l’Italia tutta.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2015/unpostosicuro/ore 21,30 L’ALTRO VOLTO DELLA SPERANZA
    di Aki Kaurismaki Finlandia 2017 95’
    Un commerciante di camicie di Helsinki litiga con sua moglie e la lascia. Decide poi di abbandonare la propria attività e gioca a poker i propri risparmi. Con le vincite compra un ristorante di scarso successo dove lavorano tre dipendenti, i quali lo guardano inizialmente con un certo scetticismo. Un richiedente asilo siriano, al quale le autorità competenti hanno negato lo status di rifugiato disponendone il rimpatrio ad Aleppo, evita l’espulsione e fa conoscenza con il proprietario del ristorante venendo assunto in nero da quest’ultimo. Il siriano sta cercando di ritrovare propria sorella, della quale aveva preso le tracce sulla rotta balcanica che i due avevano seguito per entrare nell’Unione Europea. I dipendenti e il proprietario del ristorante cercheranno di aiutarlo in questa ricerca.
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2017/theothersideofthehope/
  • Sabato 5 maggio
    ore 19,00 film SEGRETI DI STATO
    di Paolo Benvenuti Italia 2003 85′
    Il film riporta a galla uno dei primi (se non il primo) dei misteri d’Italia. La strage di Portella della Ginestra, avvenuta il 1 maggio del 1947. Fu il primo dei Segreti di Stato della nostra repubblica: sui documenti relativi alla strage fu posto il vincolo di “segreto” e agli italiani data una verità di comodo. Ossia che a sparare su una folla di donne, bambini, contadini nella piana di Portella della Ginestra sarebbe stata la banda di Salvatore Giuliano. Tesi ‘sposata ‘ dal film su Giuliano di Francesco Rosi. Il film vuole dimostrare, sulla base di documenti esistenti, come sempre fa Benvenuti, come la strage fu invece, il primo atto della Strategia della Tensione: un gesto terroristico compiuto con l’ausilio e la complicità di apparati dello stato, allo scopo di intimorire i contadini, le masse della Sicilia, dopo l’esito delle elezioni regionali dell’aprile 1947, che avevano visto la vittoria del Fronte Popolare (socialisti e comunisti).
    fonte: https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=34663ore 21,30 VI PRESENTO TONI ERDMAN
    di Maren Ade Germania, Austria 2016 162′
    Originale commedia tedesca che affronta vari temi tra cui il problema del lavoro in un’Europa che sta cambiando. Inès è una donna in carriera che lavora in una grande azienda tedesca a Bucarest. La sua vita sembra scorrere tranquilla fino all’arrivo improvviso di Winfried, suo padre, che le pone questa domanda: “sei felice?”. La sua incapacità di rispondere alla domanda segna l’inizio di un profondo sconvolgimento. Questo padre ingombrante, sempre pronto a fare scherzi, e di cui lei si vergogna un po’ farà di tutto per aiutarla a ritrovare se stessa inventandosi un buffo ed eccentrico personaggio: Toni Erdmann
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2016/tonierdmann/
  • Biblioteca Passepartout: dal martedì al sabato dalle 10.30-19.00
    La biblioteca effettua prestito libri. La visione di film nella postazione multimediale o in saletta cinema . E’ possibile studiare
    e lavorare
    in accoglienti aule studio. (anche all’aperto nel giardino)
    La Passepartout coordina il progetto Libri, un bene in comune, con l’obiettivo di realizzare una biblioteca sociale diffusa e partecipata tra persone, associazioni e piccole biblioteche che condividono per il prestito il proprio patrimonio. Se vuoi partecipare inviaci una e-mail, se vuoi prendere un libro in prestito consulta gli elenchi e il catalogo, o vieni a dare uno sguardo in biblioteca!
    librincomune
  • Orari&Attività ordinarie link
    Orari e Attività Maggio 2018
  • Una bella notizia e una richiesta di rinnovo di impegno:
    Qualche giorno fa è sto pubblicato l’ elenco dei beneficiari del contributo 5×1000 anno finanziario 2016. Grazie a chi ha scelto l’associazione Casale Podere Rosa riceveremo ben 3.420,75€, pari a circa il doppio dell’anno precedente. Una quota importante che ci permette di far fronte a qualche spesa extra sempre dietro l’angolo. Vi ringraziamo comunque tutti e tutte per il sostegno materiale ma anche e soprattutto il sostegno morale, per l’appezzamento al lavoro che svolgiamo nel quartiere come tante, molte strutture sociali che re-esistono nonostante tutto! Tutte le info per fare la scelta del 5×1000 QUI
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento link
    per sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
www.casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Orari e Attività Maggio 2018

Orari e Attività Maggio 2018

Biblioteca Passepartout con Aula studio dal martedì al sabato dalle 10.30 alle 19.00.
MercatoBIO mercato agricolo biologico e locale sabato 5 e 19 maggio dalle 9 alle 14.00
Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi il sabato dalle 10 alle 13.
Attività sociali, culturali, e di spettacolo il venerdì e il sabato dal pomeriggio in poi.
BioRistorazione sociale:
BioOsteria:
A PRANZO il sabato
A CENA il venerdì e il sabato
BioSocialBar negli orari di apertura (con bioMensa a pranzo dal martedì al venerdì per chi studia o lavora al Casale)

primo Maggio open day: dalle ore 12 al tramonto / Portate il vostro pic-nic mangereccio (…con cibi biologici e/o da filiera corta…). Bevande, gelati, caffè, etc. le prendete al bioBar. Tavoli e sedie a disposizione fino ad esaurimento. Ingresso libero-Gradita sottoscrizione con tessera (…chi ancora non ce l’ha…).

Per contatti e informazioni:
e-mail: info@casalepodererosa.org
telfisso: 068271545
telmobile: 3920488606

MercatoBIO sabato 5 e 19 maggio

MercatoBIO sabato 5 e 19 maggio

Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!”

Questo nostro piccolo bel mercato compirà 9 anni ad ottobre 2018.

Negli anni abbiamo ospitato diverse aziende ed è rimasto un bel nucleo di quelle che hanno dato vita insieme a noi ad un mercato che ha sempre mantenuto una discreta coerenza con i principi del ‘piccolo’, ‘biologico’, accessibile’, ‘non vendita conto terzi’, etc.

Questa coerenza fa sì che il nostro piccolo mercato è una ‘bella piazza’ di scambio tra produttori agricoli e cittadini senza intermediazioni.

E noi vogliamo che questo mercato continui ad esistere e mantenga queste caratteristiche!

Le aziende che partecipano sono piccoli produttori agricoli locali (Lazio e dintorni), piccole aziende organizzate su base familiare che da anni sostengono un’agricoltura bio (biologica e biodinamica), senza sfruttamento e senza uso di prodotti chimici di sintesi. I prodotti vengono venduti direttamente dalle aziende senza intermediazioni. Non un mercato d’élite ma uno spazio che permette la conoscenza diretta tra consumatori e produttori, incentivando la possibilità di questi ultimi di garantire la qualità dei cibi e il modo in cui vengono prodotti.

Produttori e prodotti
(NB. Alcune aziende sono presenti solo in alcune date)

Bernabei Giovanni
San Giovanni Incarico – FR
ortaggi, legumi, frutta a guscio, olive, uva
paginaFB || sitoWeb

Cardone Francesca
Colonna – RM
vino biologico
paginaFB || sitoWeb

Società Agricola De Paolis
Nerola – RM
olio, olive, biscotti e prodotti da forno, ortaggi, saponi
paginaFB || sitoWeb

Francesca Silla
Scanno – AQ
formaggi di capra, pecora, mucca
paginaFB || sitoWeb

Pucci Marco
Celleno – VT
olio, olive, piccoli frutti anche trasformati
paginaFB || sitoWeb

L’ape artigiana di Antonio Minardi
Tivoli – RM
miele, propoli, cera d’api

Fratelli Marti/Caseificio le perle degli angeli
Magliano Sabina-RI
latticini e formaggi di latte di bufala
paginaFB || sitoWeb

Michele Santamaria/Il Bioforno del Borgo
Ponzano Romano – RM
pane lievitato con pasta madre e pizza tipo pugliese
paginaFB || sitoWeb

Nibi Francesco/Casale Nibbi
Amatrice – RI
latticini e formaggio di mucca, yogurt, uova, mele e ciliegie
paginaFB || sitoWeb

Mascitelli Antonio
Gioia dei Marsi – AQ
ortaggi
paginaFB || sitoWeb

Azienda Agricola Biologica Innocenti Salvatore
Roma-RM/Poggio Moiano-RI
composte e marmellate di frutta, verdure, battuti e creme vegetali sott’olio, passata e pelati di pomodori – presente solo il 1^ sabato del mese
paginaFB || sitoWeb

Barikamà/Cooperativa Sociale
Roma-RM
yogurt, ortaggi
paginaFB || sitoWeb

Il giardino del bergamotto di Fulvia Attinà
Condofuri-RC
bergamotto e prodotti derivati – presente solo il 3^ sabato del mese
paginaFB || sitoWeb

Altre infromazioni
Al Casale Podere Rosa
(via Diego Fabbri angolo via A. De Stefani)
ingresso aperto a tutti (anche i non soci/e)
orario: dalle 9 alle 14.00
dalle 9 è aperto il BioBar e alle 13.00 è possibile fermarsi a mangiare in BioOsteria, meglio prenotare prima! (sms a 3920488606)

paginaMercatoBIO || EventoFB

Calendario fino a martedì 1 maggio

[cpr_cinquepermille_2018]
Newsletter del 24.aprile.2018


  • La nostra libertà è incompleta senza la libertà dei palestinesi” (Nelson Mandela) / 25 aprile 2018: Buona Festa della Liberazione dell’Italia dall’occupazione nazista e dal regime fascista.
    Una tenda della Marcia del Ritorno a Gaza (Foto: Middle East Eye/Mohammad Asad)
  • Questa settimana al Podere Rosa:
    NB 1 siamo chiusi mercoledì 25 aprile
    NB 2 lo staff della cucina si prende una pausa…
    quindi niente Bioosteria per il finesettimana , solo BioBar negli orari di apertura.
    NB 3 venerdì 27 e sabato 28 minirassegna di film di Bernardo Bertolucci (vedi il calendario più avanti). Chiusura serale anticipata alle 21/21.30
    NB 3 primo Maggio open day: dalle ore 12 al tramonto / Portate il vostro pic-nic mangereccio (…con cibi biologici e/o da filiera corta…). Bevande, gelati, caffè, etc. le prendete al bioBar. Tavoli e sedie a disposizione fino ad esaurimento. Ingresso libero-Gradita sottoscrizione con tessera (…chi ancora non ce l’ha…).
    PrimoMaggio2018
  • Calendario:
  • Martedì 24, giovedì 26, venerdì 27, sabato 28 aprile:
    Biblioteca Passepartout con aula studio 10,30-19.00
  • MINI Rassegna: Bernardo Bertolucci, prima e dopo la “rivoluzione
    venerdì 27 ore 19,00 PRIMA DELLA RIVOLUZIONE (1964)
    sabato 28 ore 19,00THE DREAMERS (2003)
    fonte: https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=19111
    fonte: https://www.mymovies.it/film/2003/thedreamers/
    PRIMA DELLA RIVOLUZIONE
    di Bernardo Bertolucci Italia 1964 111’
    Un film importante per la storia del cinema italiano. Secondo film di Bertolucci, uno dei pochi esempi di nouvelle vague italiana, considerato anticipatore delle contestazioni dell ‘68 e i suoi “sognatori”. Parma, 1962. Fabrizio, un giovane studente, avverte la difficoltà di poter conciliare l’appartenenza alla borghesia e la militanza nel Partito Comunista Italiano.
    THE DREAMERS
    di Bernardo Bertolucci Francia Gran Bretagna Italia 2003 109′ VM 14 anni
    Parigi 1968. Tra citazioni e rimandi cinematografici, la storia di tre ragazzi, due gemelli e un giovane americano, che mentre irrompe per le strade la rivoluzione giovanile del maggio francese, si chiudono in casa, in un estremo rapporto a tre. I ragazzi, entrati nell’appartamento adolescenti ne usciranno adulti. I “sognatori” del ’68 parigino, si ricongiungono così, metaforicamente, con il giovane parmense di Prima della rivoluzione, in un cerchio ideale in bilico fra cinefilia e riflessione filosofica sull’animo umano.
  • Gas-GAABE, gruppo di acquisto alimenti bio&equi il sabato 10,00-13,00 infoWeb
  • Biblioteca Passepartout: dal martedì al sabato dalle 10.30-19.00 (chiusa mercoledì 25 aprile)
    La biblioteca  effettua prestito libri. La visione di film nella
    postazione multimediale o in saletta cinema . E’ possibile studiare e lavorare in accoglienti aule studio. (anche all’aperto nel giardino)
    La Passepartout coordina il progetto Libri, un bene in comune, con l’obiettivo di realizzare una biblioteca sociale diffusa e partecipata tra persone, associazioni e piccole biblioteche che condividono per il prestito il proprio patrimonio. Se vuoi partecipare inviaci una e-mail, se vuoi prendere un libro in prestito consulta gli elenchi  e il catalogo, o vieni a dare uno sguardo in biblioteca!
    librincomune
  • Orari&Attività ordinarie link
    Orari e Attività Aprile 2018
  • Una bella notizia e una richiesta di rinnovo di impegno:
    Qualche giorno fa è sto pubblicato l’ elenco  dei beneficiari del contributo 5×1000 anno finanziario 2016. Grazie a chi ha scelto l’associazione Casale Podere Rosa riceveremo ben 3.420,75€, pari a circa il doppio dell’anno precedente. Una quota importante che ci permette di far fronte a qualche spesa extra sempre dietro l’angolo. Vi ringraziamo comunque tutti e tutte per il sostegno materiale ma anche e soprattutto il sostegno morale, per l’appezzamento al lavoro che svolgiamo nel quartiere come tante, molte strutture sociali che re-esistono nonostante tutto! Tutte le info per fare la scelta del 5×1000 QUI
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento link
    per sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
www.casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Fiori de città musica dal vivo in giardino sabato 21 aprile

Fiori de città musica dal vivo in giardino sabato 21 aprile

sabato 21 aprile 2018
ore 18.30
al tramonto in giardino

FIORI DE CITTÀ
Tra cemento e sampietrini crescono, vivono fiori, persone che hanno voglia di cantare, esprimersi e ricordare i tempi de ‘na vorta.
Drento e fora le mura Roma è ‘na metropoli sorella della globalizzazione: il sapore della tradizione viene arricchito da contaminazione gipsy, flamenco, swing per poter assieme ballare e cantare.

Voce e chitarra: Fabio GUANDALINI
Chitarra: Alessandro VERRI

sottoscrizione a cappello
biobar aperto per l’aperitivo

EventoFB