News e calendario fino al 23 novembre

[cpr_autunno]
Newsletter di Casale Podere Rosa e Biblioteca Passepartout del 20.novembre.2019: https://casalepodererosa.org/newsletter-112019/

Onda di marea di Paolo CacciariOnda di marea
(Paolo Cacciari, 14/11/2019) “Il punto più profondo dell’Alto Adriatico si trova nella laguna di Venezia. È una fossa profonda 50 metri creata a causa dell’erosione dei fondali provocata dalla creazione del “canale dei petroli” per fare entrare le navi commerciali sempre più grandi. Quel primato aiuta a capire come la distruzione della laguna venga da lontano, spiega Paolo Cacciari, da scelte economiche che continuano anche ora che i cambiamenti climatici rendono tutto più complicato. In nome del profitto si è ristretta la laguna e si sono approfonditi i canali marittimi che regolano i flussi innescando l’erosione dei fondali: per questo non c’è più la lenta crescita dell”acqua alta” ma fiumi in piena. E ora? Il Mose era sbagliato anche prima di diventare un’opera corruttiva: servono la creazione di un parco nazionale naturale, l’immediata fuoriuscita delle navi dalla laguna, la bonifica di Porto Margheraleggi tutto su Comune-info.net

Questa settimana al Podere Rosa: Biblioteca e aula studio (dal martedì al sabato h.10,30-19). Corsi pomeridiani: Yoga (mart. o giov.); Disegno (giov). BioSocialBar negli orari di apertura e BioOsteria, del venerdì a cena e del sabato a pranzo e cena, Cineforum venerdì 22 e sabato 23. Giornata per gli alberi giovedì 21. Conferenza sulle orchidee spontanee venerdì 22. Concerto da cantare …canti di protesta) sabato 23. Gruppo di acquisto del sabato GAABE (h.10-13).

giovedì 21 novembre (h.18-20): in occasione della Giornata nazionale degli alberi, doneremo ghiande di querce e altri semi raccolti nei dintorni, a chi, per puro piacere o per consapevolezza critica, vuole diventare custode degli alberi e curarli fino alla loro messa a dimora.
[giornataperglialberi_112119]

venerdì 22 novembre (h.18) Orchidee, la stagione senza fioriture. Fotografie, curiosità, luoghi di ritrovamento …anche nell’area protetta Parco di Aguzzano, in attesa della prossima fioritura primaverile.
[orchidee_221119]

sabato 23 novembre (h.21,30): Quando cantavamo per rabbia e per passione… un concerto per “nostalgici” delle canzoni popolari e di lotta, un concerto da ascoltare e da cantare, un concerto frutto di ricerca e riproposizione di storie cantate …adatto soprattutto ai giovani di ogni tempo!
[Quando cantavamo per rabbia e per passione…]

Cineforum venerdì 22 e sabato 23 novembre
Minirassegna: Le cose belle non hanno età: 60 anni dopo due film più che mai “giovani”. / Nel 1959 uscirono molti film diventati nel tempo cult, tra cui A qualcuno piace caldo, L’audace colpo dei soliti ignoti e tanti altri. Ne abbiamo selezionati due:
Venerdì 22 novembre
ore 21,30 I 400 COLPI
di Francois Truffaut Francia 1959 93’
[fonte:  riferimento: Di Errix - DVD del film in mio possesso, Copyrighted, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=3047908]
Sabato 23 novembre
ore 17,30 VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA
di Henry Levin Stati Uniti 1959 132’
[fonte: Di Worner Bros. - Seven Arts - eBay, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=26848110]


Corsi attivi:
Corso di Disegno il giovedì pomeriggio.
Corso di Yoga il martedì e giovedì pomeriggio.
Per informazioni: info@casalepodererosa.org

[Corso di Disegno 2019-2020] || [Lezioni di Yoga 2019-2020]

[OrariNovembre2019]Orari e Attività novembre  2019:
Apertura  (eccetto orari singole attività):
Martedì, Mercoledì, Giovedì: h.10,30-fine attività
Venerdì, Sabato: h.10,30-23,30

Biblioteca Passepartout con aula studio:
Dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19;

MercatoBIO,
agricoltura biologica a km0 (accesso gratuito aperto ache a nonsoci/e)
Prossima data: sabato 30 novembre dalle 9,00 alle 14,00;

Gas-GAABE
Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi: il sabato dalle 10.00 alle 13,00;

BioRistorazione sociale
***bioSocialBar aperto durante gli orari di apertura settimanali.
***bioOsteria a CENA venerdì e sabato
***bioOsteria a PRANZO il sabato
(Meglio prenotare: info@casalepodererosa.org / 068271545 / 3920488606)

Attività sociali, culturali, e di spettacolo, corsi, iniziative, eventi
Queste attività si svolgono durante la settimana dal martedì al sabato


Campagna di tesseramento
[Campagna di tesseramento 2019]La quota di iscrizione annuale è di vitale importanza in quanto ci permette di far fronte ad alcune spese gestionali e di  copertura assicurativa. Costo annuale: 0,00€ bambini, 2,50€ studenti, 5,00€ ordinaria, 10,00€ quota sostenitore …che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!

Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
[vertenza_CPR]


Contatti:
e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Per non ricevere più la newsletter:
info@casalepodererosa.org

Cineforum venerdì 22 e sabato 23 novembre

Cineforum al Casale Podere Rosa

Minirassegna: Le cose belle non hanno età: 60 anni dopo due film più che mai “giovani”.
Nel 1959 uscirono molti film diventati nel tempo cult, tra cui A qualcuno piace caldo, L’audace colpo dei soliti ignoti e tanti altri. Ne abbiamo selezionati due:

Venerdì 22 novembre
ore 21,30 I 400 COLPI
di Francois Truffaut Francia 1959 93’

Sabato 23 novembre
ore 17,30 VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA
di Henry Levin Stati Uniti 1959 132’

SINOSSI:

I 400 COLPI
di Francois Truffaut Francia 1959 93’
Nel 1959, sessanta anni fa, usciva nelle sale I 400 colpi , cult cinefilo per eccellenza, folgorante esordio del ventisettenne François Truffaut, che sancirà la definitiva affermazione di quella nuova, irresistibile corrente cinematografica passata alla storia come Nouvelle Vague. l primo film di Truffaut, vincitore al Festival di Cannes, è un inno alla libertà dell’infanzia, in parte autobiografico, che disegna e descrive le vicende di un bambino, nel quartiere in cui il regista è nato. Ma è anche il primo film del personaggio Antoine Doinel, alter ego del regista, sempre interpretato da Jean Pierre Leaud, che accompagnerà nella vita cinematografica il cineasta francese, un caso unico nella storia del cinema.

[fonte:  riferimento: Di Errix - DVD del film in mio possesso, Copyrighted, https://it.wikipedia.org/w/index.php?curid=3047908]

VIAGGIO AL CENTRO DELLA TERRA
di Henry Levin Stati Uniti 1959 132’
Nel 1959 sessanta anni fa venne realizzata la migliore versione cinematografica del celebre romanzo di Jules Verne. Certamente gli effetti speciali, che per l’epoca furono eccezionali e che oggi troviamo superati, rendono il film godibile ancora oggi. Il romanzo, scritto nel 1864, come altre opere dello stesso autore, è considerato un romanzo scientifico, precursore della fantascienza. È inoltre uno dei primi esempi del filone avventuroso del “mondo perduto”.
Il professore tedesco Otto Lidenbrock, con l’aiuto di un vecchio messaggio cifrato, ha scoperto come raggiungere il centro della Terra. Insieme con il nipote Axel e la guida islandese Hans Bjelke, intraprende il viaggio calandosi nel cratere di un vulcano spento.

[fonte: Di Worner Bros. - Seven Arts - eBay, Pubblico dominio, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=26848110]

Quando cantavamo per rabbia e per passione… Sabato 23 novembre

Quando cantavamo per rabbia e per passione… Sabato 23 novembre

Sabato 23 novembre 2019
ore 21,30

Quando cantavamo per rabbia e per passione…
Una serata dedicata alle canzoni di protesta e liberazione, di lotta di lavoro, fino ai canti “peace & love” dei mitici anni ’70, un excursus che ci porterà fra anarchici e antmilitaristi, esiliati e migranti, donne e lavoratori sfruttati…

Serata musicale con
Elisabetta Colla – voce & chitarra
Roberto Dati – chitarra acustica, armonica & voce
Claudio Mariantoni – voce
Luisa Tavanti – voce

Posti limitati: prenotazione consigliata (anche per eventuale cena prima del concerto)
info@casalepodererosa.org
068271545 – 3920488606

Orchidee, la stagione senza fioriture venerdì 22 novembre

Orchidee, la stagione senza fioriture venerdì 22 novembre

La stagione senza fioriture

L’autunno è la stagione senza fioriture di orchidee spontanee.
E’ anche la stagione nella quale rivediamo le foto fatte nel corso dell’anno trascorso e ci prepariamo alle nuove fioriture del 2020.

Venerdì 22 novembre 2019
dalle ore 18 alle 20
ingresso libero

I soci della sezione G.I.R.O.S. di Roma, insieme a Stefano Petrella, naturalista, presenteranno le proprie foto raccolte nel 2019 e risponderanno a domande, dubbi e curiosità circa il meraviglioso mondo delle orchidee, incluse quelle del Parco di Aguzzano.

Casale Podere Rosa, via D. Fabbri snc (angolo via A. De Stefani)

News e calendario fino al 16 novembre

Mondeggi Bene Comune 08 Novembre 2019

[cpr_autunno]
Newsletter di Casale Podere Rosa e Biblioteca Passepartout del 13.novembre.2019: https://casalepodererosa.org/newsletter-111319/


Mondeggi Bene Comune vince il processo La foto in copertina, la sua gioiosa allegria per la vittoria processuale. L’accusa era quella di aver occupato una terra abbandonata e lasciata per anni al massimo degrado per poterla poi svendere a chi doveva realizzare la solita speculazione: “Abbiamo sempre avuto chiaro che le nostre azioni sono perseguibili e che i nostri intenti ci pongono al di fuori della legalità, che abbiamo deciso di sfidare apertamente con l’occupazione. Tuttavia la sentenza di oggi ribadisce la legittimità delle nostre aspirazioni e nega le bizzarre richieste risarcitorie della Città metropolitana.leggi tutto su Comune-info.net

Questa settimana al Podere Rosa: Biblioteca e
aula studio
(h.10,30-19). Corsi pomeridiani: Yoga (mart. o giov.); Disegno (giov). BioSocialBar negli orari di apertura e BioOsteria, del venerdì a cena e del sabato a pranzo e cena, Cineforum venerdì 15 e sabato 16 novembre. Sabato MercatoBIO (h9-14), gruppo di acquisto GAABE (h.10-13), presentazione del progetto Bibliomula (h.11), Circolo di lettura (h.16-18).

sabato 16 novembre (h.9-14): MercatoBio
al Casale Podere Rosa, agricoltura biologica a KmZero. I banchi del mercato sono gestiti direttamente dalle piccole aziende bio e locali, non c’è la vendita conto terzi: “Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!”
[MercatoBIo a novembre]

sabato 16 novembre (h.11) Presentazione del progetto Un Libro Per La Bibliomula e La Sua Biblioteca. Il progetto basa le sue attività sulla lettura attraverso un carico di testi portati da un mulo chiamato Morichala, che va in giro insieme al “Bibliomulero” attraverso la città di Mérida in Venezuela. Giacomo Sanesi ci presenterà il progetto e come contribuire al suo sviluppo che prevede la costruzione di una LudoBiblioteca.
[MercatoBIo a novembre]

sabato 16 novembre (h.16-18): Circolo di lettura al Casale Podere Rosa. Il libro scelto per la discussione è ‘Madrigale senza suono‘ di Andrea Tarabbia. Chi non volesse leggere il libro del mese potrà comunque informarsi sul libro e portare qualcosa di attinente (per tematica, argomento etc…) per parlarne insieme.
[Circolo di lettura]

Cineforum venerdì 15 e sabato 16 novembre
Venerdì 15 novembre – film di animazione per bambini ore 17,30 I FIGLI DELLA PIOGGIA
di Philippe Leclerc, disegni di Philippe Caza Francia/Corea, 2003
Venerdì 15 novembre – Mini rassegna: Il futuro è adesso / Ci siamo: novembre 2019, il lontano futuro in cui fu ambientato Blade Runner, il cult di fantascienza di Ridley Scot tè già arrivato. Ma, oltre la pioggia incessante di questi giorni poco altro ci accomuna con quel futuro prospettato. Per assurdo è scomparso proprio in questo anno Rutger Hauer che ha interpretato il mitico replicante che ha visto cose… Il presente è caratterizzato dalle nostre battaglie quotidiane, dai problemi di tutti i giorni di vite sempre più precarie tra lavoro e famiglia, come rappresentato dal’interessante  film belga dei giorni nostri.
ore 19,30 BLADE RUNNER-THE FINAL CUT
di Ridley Scott Stati Uniti 1982
ore 21,30 LE NOSTRE BATTAGLIE
di Guillaume Senez Belgio, Francia 2018

Sabato 16 novembre – Mini rassegna: New Orleans / Ancora una volta opere per riflettere e dire no ai razzismi di ieri e soprattutto di oggi. Stavolta proponiamo due film ambientati a New Orleans, una storia del 1917, caratterizzata dal cosidetto “ziotommismo”, e una degli anni ‘70 con le forti discriminazioni razziali denunciate da Martin Luther King e Malcom X.
ore 19,30 LA CITTA’ DEL JAZZ
di Arthur Lubin Stati Uniti 1947
ore 21,30 SE LA STRADA POTESSE PARLARE
di Barry Jenkins Stati Uniti 2018

[Cineforum]


Corsi attivi:
Corso di Disegno il giovedì pomeriggio.
Corso di Yoga il martedì e giovedì pomeriggio.
Per informazioni: info@casalepodererosa.org

[Corso di Disegno 2019-2020] || [Lezioni di Yoga 2019-2020]

[OrariNovembre2019]Orari e Attività novembre 2019:
Apertura (eccetto orari singole attività):
Martedì, Mercoledì, Giovedì: h.10,30-fine attività
Venerdì, Sabato: h.10,30-23,30

Biblioteca Passepartout con aula studio:
Dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19;

MercatoBIO,
agricoltura biologica a km0 (accesso gratuito aperto ache a nonsoci/e)
Prossima data: sabato 16 novembre dalle 9,00 alle 14,00;

Gas-GAABE
Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi: il sabato dalle 10.00 alle 13,00;

BioRistorazione sociale
***bioSocialBar aperto durante gli orari di apertura settimanali. Da settembre apertura prolungata anche dal martedì al giovedì per un momento di pausa dal lavoro e dallo studio;
***bioOsteria a CENA venerdì e sabato
***bioOsteria a PRANZO il sabato
(Meglio prenotare: info@casalepodererosa.org / 068271545 / 3920488606)

Attività sociali, culturali, e di spettacolo, corsi, iniziative, eventi
Queste attività si svolgono durante la settimana dal martedì al sabato


Campagna di tesseramento
[Campagna di tesseramento 2019]La quota di iscrizione annuale è di vitale importanza in quanto ci permette di far fronte ad alcune spese gestionali e di copertura assicurativa. Costo annuale: 0,00€ bambini, 2,50€ studenti, 5,00€ ordinaria, 10,00€ quota sostenitore …che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!

Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
[vertenza_CPR]


Contatti:
e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.org
bacheca
fb

Per non ricevere più la newsletter:
info@casalepodererosa.org

Cineforum venerdì 15 e sabato 16 novembre

Cineforum al Casale Podere Rosa

Venerdì 15 novembre
ore 17,30 I FIGLI DELLA PIOGGIA (film di animazione per bambini)
di Philippe Leclerc, disegni di Philippe Caza Francia/Corea, 2003

Mini rassegna: Il futuro è adesso
Ci siamo: novembre 2019, il lontano futuro in cui fu ambientato Blade Runner, il cult di fantascienza di Ridley Scot tè già arrivato. Ma,oltre la pioggia incessante di questi giorni poco altro ci accomuna con quel futuro prospettato. Per assurdo è scomparso proprio in questo anno Rutger Hauer che ha interpretato il mitico replicante che ha visto cose… Il presente è caratterizzato dalle nostre battaglie quotidiane, dai problemi di tutti i giorni di vite sempre più precarie tra lavoro e famiglia, come rappresentato dal’interessantel film belga dei giorni nostri.
ore 19,30 BLADE RUNNER-THE FINAL CUT
di Ridley Scott Stati Uniti 1982
ore 21,30 LE NOSTRE BATTAGLIE
di Guillaume Senez Belgio, Francia 2018

Sabato 16 novembre
Mini rassegna: New Orleans
Ancora una volta opere per riflettere e dire no ai razzismi di ieri e soprattutto di oggi. Stavolta proponiamo due film ambientati a New Orleans, una storia del 1917, caratterizzata dal cosidetto “ziotommismo”, e una degli anni ‘70 con le forti discriminazioni razziali denunciate da Martin Luther King e Malcom X.
ore 19,30 LA CITTA’ DEL JAZZ
di Arthur Lubin Stati Uniti 1947
ore 21,30 SE LA STRADA POTESSE PARLARE
di Barry Jenkins Stati Uniti 2018

SINOSSI:
I FIGLI DELLA PIOGGIA
di Philippe Leclerc, disegni di Philippe Caza Francia/Corea, 2003. 86′ animazione
Due popoli nemici da sempre: i Pyross, adoratori del sole, per i quali l’acqua significa morte e desolazione, e gli Hydross, che vivono sott’acqua, per i quali il nemico è il fuoco del Sole che li trasforma in statue. e solo la pioggia può farli tornare in vita. Il conflitto tra i due è un ciclo eterno, ma un giorno qualcuno scopre il vero motivo di quell’assurda guerra.

[fonte: https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=34957]

BLADE RUNNER-THE FINAL CUT
di Ridley Scott Stati uniti 1982 113’
Versione Finale del capolavoro di Ridley Scott restaurata e rimasterizzata. Nel 2019, ai servizi spaziali piú rischiosi sono chiamati i replicanti, creature prodotte dall’ingegneria genetica e destinate a vivere pochi anni. Alcuni di loro si ribellano e sbarcano clandestinamente a Los Angeles dove la polizia incarica delle ricerche un ex detective, un tipo capace e poco accomodante che alla fine ha la meglio sui fuggitivi.

[fonte: https://www.mymovies.it/film/2007/bladerunnerthefinalcut/]

LE NOSTRE BATTAGLIE
di Guillaume Senez Belgio, Francia 2018 98’
Un film che con grande umanità affronta il tema del rapporto tra lavoro e famiglia in questi tempi difficili.
Olivier, caporeparto di una squadra di lavoratori in un’azienda che ricorda da vicino Amazon, soffre la responsabilità del suo rapporto con i colleghi e del l’azienda che licenzia senza tanti complimenti. Ma il lavoro assorbe la maggior parte del suo tempo, e sulle spalle della moglie Laura ricade la responsabilità della vita familiare: portare a scuola i bambini, preparargli la cena, aiutarli con i compiti, metterli a dormire. Anche questo è un lavoro faticoso. Troppo faticoso forse per Laura, che lotta in segreto contro l’inizio di una depressione. La soluzione, per la donna, è una sola: scappare. Costretto a fare i conti con un quotidiano complicato dall’assenza di Laura, Olivier deve ristabilire priorità e necessità, lottando contro la rabbia nei confronti della madre dei suoi figli.

[fonte: https://www.mymovies.it/film/2018/le-nostre-battaglie/]

LA CITTA’ DEL JAZZ
di Arthur Lubin Stati Uniti 1947 80’
Una chicca imperdibile. Un film ambientato nella New Orleans del 1917, con protagonisti Billie Holliday e Louis Amstrong. Nel 1947 Hollywood volle produrre un film sulla nascita del jazz e della sua diffusione nel mondo. Ma dopo aver scelto i migliori artisti dell’epoca, per i produttori c’era qualcosa di sbagliato: il cast era troppo Nero per l’epoca, quindi inserirono personaggi bianchi in una storia melensa estranea a quel mondo. I neri, sono visti dall’ottica dei bianchi (Billie Holiday fa la cameriera…) Ma il fim rimane un documento storico visivo e musicale unico, in cui poter vedere i migliori artisti dell’epoca, raramente ripresi.

[fonte: https://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=5506]

SE LA STRADA POTESSE PARLARE
di Barry Jenkins Stati Uniti 2018 119’
Beale Street è una strada di New Orleans, dove sono nati mio padre, Louis Armstrong e il jazz. Ogni afroamericano nato negli Stati Uniti è nato in Beale Street, è nato nel quartiere nero di qualche città americana, sia esso a Jackson, in Mississippi, o Harlem, a New York. Beale Street è la nostra eredità. Questo romanzo parla dell’impossibilità e della possibilità, della necessità assoluta, per dare espressione a questo lascito. Beale Street è una strada rumorosa. Lascio al lettore il compito di discernere un significato nelle percussioni dei tamburi.” (James Baldwin)
Barry Jenkins, regista dello splendido Moonlight, realizza la versione cinematografica di “If Beale Street Could Talk” di James Baldwin, romanzo scritto dopo gli assassinii di Malcolm X e Martin Luther King e dunque intriso di tutta la disillusione e la rabbia della comunità afroamericana dell’epoca, eppure un romanzo sulla potenza dell’amore contro le pressioni esterne. L’amore tra Tish, afroamericana diciannovenne in attesa del primogenito e Fonny ingiustamente detenuto per stupro nei confronti di una donna bianca. Ancora una volta Jenkins attraverso la bellezza delle immagini, racconta la bruttura del mondo.

[fonte: https://www.mymovies.it/film/2018/se-la-strada-potesse-parlare/]

Un Libro Per La Bibliomula e La Sua Biblioteca sabato 16 novembre

Un Libro Per La Bibliomula e La Sua Biblioteca sabato 16 novembre

Sabato 16 novembre 2019
Biblioteca Passepartout del Casale Podere Rosa
ore 11,00 Presentazione del progetto
Un Libro Per La Bibliomula e La Sua Biblioteca – Mérida, Venezuela
di Giacomo Sanesi*

Il Progetto Bibliomulas mira a rafforzare i diritti umani di bambini e adolescenti e dei loro ambienti familiari attraverso attività che promuovono la lettura e la scrittura.
La proposta basa le sue attività sulla lettura attraverso un carico di testi portati da un mulo chiamato Morichala, che va in giro insieme al “Bibliomulero” attraverso la città di Mérida in Venezuela, in luoghi e istituzioni educative in cui sono previsti interventi settimanali.
La particolare spedizione di Morichala è assistita da promotori e animatori che creano e intrecciano collegamenti con le parole incoraggiando i partecipanti bambini, adolescenti, insegnanti e membri della comunità a stabilire nuove relazioni con i testi scritti.
La sfida è quella di aggregare e introdurre bambini e ragazzi volenterosi ai mondi possibili che la letteratura ci offre, di farli identificare con il simile e solidarizzare col diverso.

http://bibliomulamerida.blogspot.com/
https://www.facebook.com/bibliomulas.merida

Perché una biblioteca per bambini? Perché – banale dirlo – i bambini sono il futuro del mondo.
Come fare ad avere libri in un paese dove anche i generi di prima necessità sono diventati rari? Semplice: il mio matrimonio ha finanziato, oltre al reperimento dello spazio per la biblioteca, l’acquisto in Colombia di una stampante, di risme di carta e di inchiostro. In un paese dove i libri sono scarsi e costosissimi, l’idea è quella di stamparseli da soli, seguendo l’esempio di altre realtà centro e sudamericane. In fondo moltissimi autori per bambini sono senza copyright.

*Mi chiamo Giacomo Sanesi, sono nato a Roma nel 1983, sono un operaio e quando trovo il tempo di girare il mondo scrivo le mie avventure in viaggio. Sono anarchico e ho deciso sin da subito di autopubblicarmi per non avere obblighi editoriali verso alcuno. Ho deciso di donare tutto il ricavato dalla vendita delle mie opere al progetto Bibliomula a Merida, in Venezuela. Progetto meraviglioso di cui mi sono innamorato a prima vista ormai oltre dieci anni fa.
Quest’anno ho organizzato il ricevimento del mio matrimonio soltanto per raccogliere soldi per istituire una biblioteca per bambini in un paese martoriato dove anche sopperire alle necessità basiche è diventato un complicato impegno quotidiano.
https://www.giacomosanesi.it/

News e calendario fino al 9 novembre

Se Lucha y Siesta è in vendita, compriamola insieme! Campagna di crowdfunding

[cpr_autunno]
Newsletter di Casale Podere Rosa e Biblioteca Passepartout del 6.novembre.2019
https://casalepodererosa.org/newsletter-110619/


Se Lucha y Siesta è in vendita, compriamola insieme!
La Casa delle Donne Lucha y Siesta ha liberato e restituito alla comunità da 11 anni un immobile di proprietà di Atac spa al quartiere Tuscolano. Questo immobile è stato messo all’asta da Atac spa per ripianare parte dei debiti. Il progetto di crowdfundig permetterà di costruire un grande azionariato popolare per acquisire collettivamente lo stabile partecipando all’asta. Con il contributo tutte le persone che vogliono far parte di una comunità di sostegno agli spazi sociali e culturali che in questi anni hanno prodotto cultura, socialità, servizi, alternativa ai luoghi usa e getta della nostra città, è possibile! leggi tutto

Questa settimana al Podere Rosa:
Biblioteca e aula studio
(h.10,30-19). Corsi pomeridiani: Yoga (mart. o giov.); Disegno (giov). BioSocialBar negli orari di apertura con snacks e degustazione di birra artigianale agricola alla spina. E il fine settimana si mangia la consueta BioOsteria, del venerdì a cena e del sabato a pranzo e cena.

Il Cineforum della settimana: Mini-rassegna. Vecchi e nuovi muri.
Trent’anni anni fa cadeva il muro di Berlino, il suo smantellamento sancì, non solo simbolicamente, la fine della separazione tra mondo sovietico e l’occidente capitalista, rappresentando di fatto un immensa espansione dei mercati verso l’esteuropeo. Cadde quel muro, ma ogni giorno vediamo crescere nuovi muri reali o invisibili. Muri che si possono definire di “protezione anti-migranti” come quello tra Stati Uniti e Messico, muri per difendere gli stati ricchi da quelli poveri, muri contro persone in cerca di una speranza di vita o solo di una vita migliore. Muri come la “chiusura di sicurezza” (per Israele) o il meglio definito “muro dell’apartheid” per i Palestinesi: un muro inaccettabile, negazione di un popolo, e che comporta mancanza di libertà di movimento, perdita dell’accesso alle terre coltivate da parte degli agricoltori, isolamento di alcuni villaggi, ecc.. Muri che spesso sono barriere culturali contro chi è ‘portatore sano’ di un pensiero critico o diverso.
I film di venerdì 8 novembre: MACHAN – LA VERA STORIA DI UNA FALSA SQUADRA (h.17,30), LA GABBIA DORATA (h.19,30), IL FIGLIO DELL’ALTRA (h.21,30)
I film di sabato 9 novembre: LE VITE DEGLI ALTRI (h.19,30), GOOD BYE LENIN! (h.21,30)
Oltre ai film in programmazione è possibile vedere altri film sul tema sul piccolo schermo con cuffie. Tra questi Il cielo sopra Berlino e Così lontano così vicino di Wim Wenders.
[Cineforum]

sabato 9 novembre (h.16-18) è convocata l’assemblea del Gas-GAABE, Gruppo d’acquisto bio_equo del Casale Podere Rosa. Il gruppo è costituito da circa 65 famiglie che acquistano diversi prodotti collettivamente azzerando la filiera distributiva. Per chi è interessato a partecipare al gruppo abbiamo aperto una sorta di ‘lista di attesa’ che ci permette di accogliere periodicamente nuove famiglie.
[Gas-GAABE]

Prossimi appuntamenti:

sabato 16 novembre (h.9-14): MercatoBio al Casale Podere Rosa, agricoltura biologica a KmZero. I banchi del mercato sono gestiti direttamente dalle piccole aziende bio e locali, non c’è la vendita conto terzi: “Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!”
[MercatoBIo a novembre]

sabato 16 novembre (h.16-18): Circolo di lettura al Casale Podere Rosa
[Circolo di lettura]


Corsi attivi:
Corso di Disegno il giovedì pomeriggio.
Corso di Yoga il martedì e giovedì pomeriggio.
Per informazioni: info@casalepodererosa.org

[Corso di Disegno 2019-2020] || [Lezioni di Yoga 2019-2020]

[OrariNovembre2019]Orari e Attività novembre
2019:
Apertura (eccetto orari singole attività):
Martedì, Mercoledì, Giovedì: h.10,30-fine attività
Venerdì, Sabato: h.10,30-23,30

Biblioteca Passepartout con aula studio:
Dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19;

MercatoBIO, agricoltura biologica a km0 (accesso gratuito aperto ache a nonsoci/e)
Prossima data: sabato 16 novembre dalle 9,00 alle 14,00;

Gas-GAABE
Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi: il sabato dalle 10.00 alle 13,00;

BioRistorazione sociale
***bioSocialBar aperto durante gli orari di apertura settimanali.
***bioOsteria a CENA venerdì e sabato
***bioOsteria a PRANZO il sabato
(Meglio prenotare: info@casalepodererosa.org / 068271545 / 3920488606)

Attività sociali, culturali, e di spettacolo, corsi, iniziative, eventi
Queste attività si svolgono durante la settimana dal martedì al sabato.


Campagna di tesseramento
[Campagna di tesseramento 2019]La quota di iscrizione annuale è di vitale importanza in quanto ci permette di far fronte ad alcune spese gestionali e di copertura assicurativa. Costo annuale: 0,00€ bambini, 2,50€ studenti, 5,00€ ordinaria, 10,00€ quota sostenitore …che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!

Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
[vertenza_CPR]


Contatti:
e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Per non ricevere più la newsletter:
info@casalepodererosa.org

Cineforum venerdì 8 e sabato 9 novembre

Cineforum al Casale Podere Rosa

Mini-rassegna. Vecchi e nuovi muri.
Trent’anni anni fa cadeva il muro di Berlino, il suo smantellamento sancì, non solo simbolicamente, la fine della separazione tra mondo sovietico e l’occidente capitalista, rappresentando di fatto un immensa espansione dei mercati verso l’esteuropeo. Cadde quel muro, ma ogni giorno vediamo crescere nuovi muri reali o invisibili. Muri che si possono definire di “protezione anti-migranti” come quello tra Stati Uniti e Messico, muri per difendere gli stati ricchi da quelli poveri, muri contro persone in cerca di una speranza di vita o solo di una vita migliore. Muri come la “chiusura di sicurezza” (per Israele) o il meglio definito “muro dell’apartheid” per i Palestinesi: un muro inaccettabile, negazione di un popolo, e che comporta mancanza di libertà di movimento, perdita dell’accesso alle terre coltivate da parte degli agricoltori, isolamento di alcuni villaggi, ecc.. Muri che spesso sono barriere culturali contro chi è ‘portatore sano’ di un pensiero critico o diverso.

Oltre ai film in programmazione è possibile vedere altri film sul tema sul piccolo schermo con cuffie. Tra questi Il cielo sopra Berlino e Così lontano così vicino di Wim Wenders.

Venerdì 8 novembre
ore 17,30 – MACHAN- LA VERA STORIA DI UNA FALSA SQUADRA
di Umberto Pasolino Italia, Sri Lanka, Germania 2008

ore 19,30 – LA GABBIA DORATA
di Diego Queimada-Diez Messico 2013

ore 21,30 – IL FIGLIO DELL’ALTRA
di Lorraine Lévy  Francia 2012

Sabato 9 novembre
ore 19,30 – LE VITE DEGLI ALTRI
di Florian Henckel Von Donnersmarck Germania 2006

ore 21,30 – GOOD BYE LENIN !
di Wolfgang Becker Germania 2003

SINOSSI:
MACHAN- LA VERA STORIA DI UNA FALSA SQUADRA
di Umberto Pasolino Italia, Sri Lanka, Germania 2008 108’
Manoj e l’amico d’infanzia Stanley hanno provato più e più volte, invano, a ottenere il visto per trasferirsi in Germania e trovare lavoro in modo da poter mantenere le proprie famiglie nello Sri Lanka. Venuto a sapere che la Germania sarebbe lieta di invitare la Nazionale di palla a mano dello Sri Lanka a un torneo in Baviera, Stanley si ingegna a mettere insieme la squadra tra le sue conoscenze e man mano che la voce inizia a girare, si uniscono sempre più personaggi desiderosi di abbandonare una vita di stenti per la propria affermazione come individui.
[fonte: https://www.mymovies.it/film/2008/machan/]

LA GABBIA DORATA
di Diego Queimada-Diez Messico 2013 102’
Un viaggio verso il sogno americano di tre ragazzini guatemaltechi che lasciano la miseria dei loro villaggi nella speranza di trovare il paese dei balocchi oltre il confine. Si dirigono verso la frontiera con tutti i mezzi di fortuna che i migranti latinoamericani da anni utilizzano per passare il valico: tetti dei treni, gallerie scavate nel deserto, camionette sfondate. I tre adolescenti sono talmente offuscati dal loro sogno da non prevedere l’inferno che li sta aspettando e che coglierà le loro vite ben prima della grande muraglia. Diego Quemada-Diez gira in sequenza temporale e utilizza come “figuranti” oltre seicento migranti incontrati lungo il cammino. I gringo americani sono solo uno dei lupi pronti a sbranarli. Lungo il viaggio, i tre ragazzi incontreranno anche banditi, trafficanti di droga, predoni dei loro stessi paesi che non si vergognano di spogliare i loro fratelli dei miseri beni con cui cercano di espatriare. Le donne hanno di solito un altro destino, più infame. Il regista ha il merito di regalarci lo sguardo di questi tre ragazzini avventurosi, costringendoci a vivere con loro l’abisso della disillusione. Con meticoloso rigore il coltello va fino in fondo.
[fonte: https://www.mymovies.it/film/2013/lajauladeoro/]

IL FIGLIO DELL’ALTRA
di Lorraine Lévy  Francia 2012 105’
Durante la visita per il servizio di leva nell’esercito israeliano, Joseph scopre di non essere il figlio biologico dei suoi genitori, poiché appena nato è stato scambiato per errore con Yacine, palestinese dei territori occupati della Cisgiordania. La rivelazione getta lo scompiglio tra le due famiglie, costringendo ognuno a interrogarsi sulle rispettive identità e convinzioni, nonché sul senso dell’ostilità che continua a dividere i due popoli.
[fonte: https://www.mymovies.it/film/2012/ilfigliodellaltra/]

LE VITE DEGLI ALTRI
di Florian Henckel Von Donnersmarck Germania 2006 137’
Berlino Est, 1984. Il capitano Gerd Wiesler è un abile e inflessibile agente della Stasi, la polizia di stato che spia e controlla la vita dei cittadini della DDR. Un idealista votato alla causa comunista, servita con diligente scrupolo. Dopo aver assistito alla pièce teatrale di Georg Dreyman, un noto drammaturgo dell’Est che si attiene alle linee del partito, gli viene ordinato di sorvegliarlo. Il ministro della cultura Bruno Hempf si è invaghito della compagna di Dreyman, l’attrice Christa-Maria Sieland, e vorrebbe trovare prove a carico dell’artista per avere campo libero. Ma l’intercettazione sortirà l’esito opposto, Wiesler entrerà nelle loro vite non per denunciarle ma per diventarne complice discreto.
[fonte: https://www.mymovies.it/film/2006/levitedeglialtri/]

GOOD BYE LENIN !
di Wolfgang Becker Germania 2003 118’
Christiane, comunista e orgogliosa di esserlo, cade in coma poco tempo prima che cada il muro di Berlino. Si risveglia otto mesi dopo in una Germania completamente stravolta e con il cuore così debole che qualsiasi shock potrebbe esserle fatale. Tra striscioni giganti della Coca Cola e i segni evidenti del capitalismo in avanzata, non sarà facile per parenti e amici nasconderle la verità sulla sua amata Germania Est.
[fonte: https://www.mymovies.it/film/2003/goodbyelenin/]

News e calendario fino al 31 ottobre

Sentiero didattico della food forest al Casale Podere Rosa

[cpr_autunno]
Newsletter del 29.ottobre.2019: https://casalepodererosa.org/newsletter-102919/


Questa settimana siamo aperti fino a giovedì 31 ottobre con:
Biblioteca e aula studio
(h.10,30-19). Corsi pomeridiani: Yoga (mart. o giov.); Disegno (giov). BioSocialBar negli orari di apertura con snacks e degustazione di birra artigianale agricola alla spina.
Riapriamo martedì 5 novembre.

Prossimi appuntamenti:

sabato 9 novembre (h.16-18) Assemblea del Gas-GAABE, Gruppo d’acquisto bio_equo del Casale Podere Rosa
[Gas-GAABE]

sabato 16 novembre (h.9-14): MercatoBio al Casale Podere Rosa, agricoltura biologica a KmZero
[MercatoBIo a novembre]

sabato 16 novembre (h.16-18): Circolo di lettura al Casale Podere Rosa
[Circolo di lettura]


Corsi attivi:
Corso di Disegno il giovedì pomeriggio.
Corso di Yoga il martedì e giovedì pomeriggio.
Per informazioni: info@casalepodererosa.org

[Corso di Disegno 2019-2020] || [Lezioni di Yoga 2019-2020]

[OrariNovembre2019]Orari e Attività ottobre
2019:
Apertura ordinaria (eccetto orari singole attività):
Martedì, Mercoledì, Giovedì: h.10,30-19,00
Venerdì, Sabato: h.10,30-23,30

Biblioteca Passepartout con aula studio:
Dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19;

MercatoBIO, agricoltura biologica a km0 (accesso gratuito aperto ache a nonsoci/e)
Prossima data: sabato 16 novembre dalle 9,00 alle 14,00;

Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi: il sabato dalle 10.00 alle 13,00;

BioRistorazione sociale
***bioSocialBar aperto durante gli orari di apertura settimanali. Da settembre apertura prolungata anche dal martedì al giovedì per un momento di pausa dal lavoro e dallo studio;
***bioOsteria a CENA venerdì e sabato
***bioOsteria a PRANZO il sabato
(Meglio prenotare: info@casalepodererosa.org / 068271545 / 3920488606)

Attività sociali, culturali, e di spettacolo, corsi, iniziative, eventi Queste attività si svolgono durante la settimana dal martedì al sabato


Campagna di tesseramento
[Campagna di tesseramento 2019]La quota di iscrizione annuale è di vitale importanza in quanto ci permette di far fronte ad alcune spese gestionali e di copertura assicurativa. Costo annuale: 0,00€ bambini, 2,50€ studenti, 5,00€ ordinaria, 10,00€ quota sostenitore …che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!

Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
[vertenza_CPR]


Contatti:
e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Per non ricevere più la newsletter:
info@casalepodererosa.org