MercatoBio al Casale Podere Rosa: agricoltura biologica a kmZero

Localizzazione del MercatoBio al Casale Podere Rosa: agricoltura biologica a kmZero

MercatoBIO sabato 4 e 18 febbraio 2023

Logo MercatoBIO @CPRContro il biologico
delle multinazionali
...Sosteniamo gli agricoltori
piccoli, locali, biologici,
che vendono direttamente
i propri prodotti coltivati
nel rispetto dell’ambiente!”

News, date, aggiornamenti [Link alla pagina social]
Date: il primo e il terzo sabato del mese fino a giugno e da settembre a dicembre.
Orario: dalle 9 alle 13,00
Contatti: info@casalepodererosa.org- tel.068271545
Luogo: Casale Podere Rosa, via Diego Fabbri (angolo via A. De Stefani)
L’ingresso riservato ai soci anno in corso.

Il MercatoBio (di Aguzzano al Centro di Cultura Ecologica) nasce nel 2009 con un appuntamento mensile nell’omonimo centro con un Archivio Ambientalista e la Biblioteca Giovenale. Il centro venne realizzato e gestito dal 2003 al 2016 dal Casale Podere Rosa nel Parco Regionale Urbano di Aguzzano (Casal de’ Pazzi).

Il MercatoBio (di Aguzzano al Casale Podere Rosa) , secondo appuntamento mensile del mercato inizia nel 2010 nella sede storica dell’Associazione: il Casale Podere Rosa (Giardino Nomentano), offrendo ai cittadini l’occasione di incontro e scambio diretto con gli agricoltori in due dei quartieri che si affacciano sul Parco Regionale Urbano di Aguzzano e per due volte al mese.

Da settembre 2016, a conclusione del progetto Centro di Cultura Ecologica, il MercatoBio al Casale Podere Rosa: agricoltura biologica a kmZero si svolge entrambe le date, il primo e il terzo sabato del mese, al Casale Podere Rosa.

Le aziende che partecipano sono piccoli produttori agricoli locali (Lazio e dintorni), piccole aziende organizzate su base familiare che da anni sostengono un’agricoltura bio (biologica e biodinamica), senza sfruttamento e senza uso di prodotti chimici di sintesi. I prodotti vengono venduti direttamente dalle aziende senza intermediazioni.
Non un mercato d’élite ma uno spazio che permetta la conoscenza diretta tra consumatori e produttori, incentivando la possibilità di questi ultimi di garantire la qualità dei cibi e il modo in cui vengono prodotti.
Il mercato rappresenta un momento d’incontro e di vendita di prodotti della terra, ma anche di scambio di idee e di proposte per tutelare la salute. I prezzi sono rispettosi del lavoro e dei costi della produzione ma adeguati alle tasche dei consumatori, limitando i costi di intermediazione per salvaguardare il mondo contadino sempre piu’ soffocato dalla grande distribuzione.
Nel MercatoBIO sono ospitati sia produttori bio certificati, sia produttori le cui aziende sono in conversione, e anche le aziende che autocertificano i propri prodotti.


Le aziende:

  • Bernabei Giovanni e Assunta, San Giovanni Incarico (FR) – BIOAGRICERT
  • Azienda vitivinicola Francesca Cardone Donati, Colonna (RM) – ICEA
  • Società Agricola De Paolis-De Paolis Bio, Nerola (RM) – ICEA
  • Casale Nibbi Azienda Agricola Bio/Nibi Francesco, Amatrice (RI) – SUOLO E SALUTE
  • Azienda Bio Agricola Pucci Marco, Loc. San Giovanni, Celleno (VT) – BIOAGRICERT
  • Podere al sole di Francesca Silla, Località Le Prata, Scanno (AQ) – ICEA
  • L’ape artigiana di Antonio Minardi, Tivoli (RM) – [allevamento e trasformazione autocertificati]
  • Azienda Agricola Innocenti Salvatore/Di Marcoberardino Annamaria, Roma (RM)/Monteleone Sabino (RI) – CCPB
  • Cooperativa Sociale Barikamà, Roma (RM)/Martignano (RM) – ICEA/SUOLO E SALUTE
  • Azienda Agricola Mascitelli Antonio, Gioia dei Marsi (AQ) – CCPB
  • Il Bioforno del Borgo di Michele Santamaria, Ponzano Romano (RM) – ICEA

I prodotti:
ORTAGGI: verdure, legumi, aromatiche e frutta di stagione.
PANE e BISCOTTI: prodotti da forno dolci e salati.
FORMAGGI e LATTICINI di mucca, capra, pecora.
MIELE, YOGURT, OLIO e VINO.
TRASFORMATI: creme di ortaggi e verdure sott’olio, composte di frutta, pomodori in conserva


La partecipazione per le aziende prevede (a partire dal 2015) un piccolo contributo che viene impiegato per il miglioramento e la promozione sul territorio. Alle aziende viene richiesta la compilazione di una scheda con le notizie relative all’azienda, l’invio delle certificazioni aggiornate. Le scelta delle aziende è a discrezione del Casale Podere Rosa e viene fatta non solo in base alle informazioni contenute nelle schede ma anche bilanciando la concorrenza sui prodotti in base all’affluenza dei frequentatori del mercato stesso.


Le date del 2023: (calendario annuale in via di definizione)

MercatoBIO sabato 4 e 18 febbraio 2023

MercatoBIO sabato 7 e 21 gennaio 2023