Libri, un bene in comune 2019-2020

Libri, un bene in comune. Realizzazione di una biblioteca territoriale diffusa

Il progetto “Libri, un bene in comune. Realizzazione di una biblioteca territoriale diffusa” è stato pensato dall’Associazione Casale Podere Rosa per realizzare la prima biblioteca territoriale partecipata nella città di Roma.



Libri, un bene in comune. Gestione della “Biblioteca Passepartout”, biblioteca territoriale diffusa – III ANNUALITÀ
Progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese


Pagina in allestimento



Logo Otto per mille Chiesa Evangelica Valdese La Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi) concorre, come altre confessioni religiose, alla ripartizione dei fondi Otto per Mille IRPEF e ha scelto di destinare tutti i contributi ad essa spettanti esclusivamente al sostegno di interventi sociali, assistenziali, umanitari e culturali, sia in Italia che all’estero. A tal fine, ogni anno, viene offerta la possibilità agli organismi associativi di presentare delle proposte progettuali per ottenere un contributo economico.