News e calendario fino al 20 ottobre

[cpr_autunno_2018]
Newsletter del 17.ottobre.2018


  • Molti interrogativi e una sola risposta per quello che sta accadendo in Calabria/Italia. Senza Riace, cosa resta della Calabria? di Antonello Caporale | 17 ottobre 2018 su Il fatto quotidiano “(…)Se il modello di integrazione proposto dal comune di Riace, e applaudito nel mondo, non solo è fuorilegge ma agevola comportamenti criminali, abbiamo la legittima curiosità di conoscere quello alternativo. Cosa si propone? Dov’è? Ne esiste uno? O per caso, come sembra, l’idea è semplicemente quella di trasformare i migranti in carcerati, i clandestini in delinquenti, le donne in prostitute? (…) La verità è amara purtroppo. Questo solo è il modello che conosciamo. E’ così che vogliamo continuare, perciò spaventa tanto Riace: non sia mai trattare gli uomini, quegli altri, da umani.(…)” leggi tutto l’articolo
  • Mimmo Lucano e il Paese dell’Accoglienza: Riace non si arresta
  • La settimana al Podere Rosa in breve:
  • MercatoBIO, agricoltura biologica e locale a KmZero (sabato 20 h.9-14)
  • Biblioteca e aula studio dal martedì al sabato (h10,30-19)
  • Gas-Gaabe Gruppo di Acquisto di Alimenti Bio&Equi sabato mattina (h.10-13).
  • bioRistorazione sociale: osteria aperta il sabato a PRANZO e a CENA. La bioMensa è riservata a chi studia o lavora al Podere Rosa durante a settimana (dal martedì al venerdì). Il bioBar è attivo durante tutti gli orari di apertura.
  • Cineforum della settimana:
    Un delicato e gradevole film francese LA MELODIE (Rachid Hami 2017):
    – Giovedì 18 ore 17,00 in versione originale francese con sottotitoli in italiano
    -Sabato 20 ore 21,30 versione in lingua italiana
    Jumanji vecchio e nuovo:
    JUMANJI- BENVENUTI NELLA GIUNGLA (Jake Kasdan 2017)/ Venerdì 19 e Sabato 20 ore 17,00
    JUMANJI (Joe Johnston 1995) quello originale con il bravissimo Robin Williams / Sabato 20 ore 15,00
    A grande richiesta riproiettiamo DOGMAN (Matteo Garrone 2018) Sabato 20 ore 19,00
  • Sabato 20 ottobre appuntamento con il MercatoBIO dalle 9 alle 14.00. “Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!” info prodotti e produttori
    MercatoBIO sabato 20 ottobre
  • CALENDARIO
    MARTEDI, MERCOLEDI, GIOVEDI, VENERDI’ dalle 10,30 …e alle
    19,00 si chiude
    : biblioteca e aula studio, bioMensa a pranzo per chi studia e lavora al Podere Rosa e bioBar.
  • GIOVEDI’ 18 ottobre Cineforum in lingua originale:
    ore 17,00 LA MELODIE
    di Rachid Hami Francia 2017 102′ versione originale con sottotitoli in italiano / Commovente commedia francese ambientata nelle Banlieu parigine, sullo straordinario potere della musica, storia di riscatto ampiamente già trattata nel cinema, ma nello stesso tempo originale perché il regista Rachid Hami, un esordiente fuggito nel ’93, a otto anni, dall’Algeria della guerra civile e delle stragi, si è ispirato a Démos che è “un dispositivo di educazione musicale ed orchestrale a vocazione sociale, un progetto di democratizzazione culturale che si indirizza a bambini provenienti da quartieri particolari delle città o da zone rurali insufficientemente dotate di istituzioni culturali”, un’esperienza che assomiglia a quella che Gustavo Dudamel ha portato avanti grazie all’iniziativa El Sistema in Venezuela.
    La melodie
  • VENERDI’ 19 ottobre Cineforum dedicato ai ragazzi:
    ore 17,00 JUMANJI-BENVENUTI NELLA GIUNGLA
    di Jake Kasdan Stati Uniti 2017 119’
    Sequel del mitico Jumanji del 1995. Certo manca Robin Williams, ma comunque il film è appassionante ironico, mozzafiato con linguaggio ed effetti speciali aggiornati ai giorni nostri. Quattro ragazzi scoprono una vecchia console e si ritrovano catapultati nel videogame ambientato nella giungla, assumendo le sembianze dei rispettivi avatar. Quel che scoprono ben presto è che Jumanji non è semplicemente un gioco e dovranno affrontare la piu’ pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre…
    fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Jumanji_-_Benvenuti_nella_giungla
  • SABATO 20 ottobre: bioBar
    (h.9-24), MercatoBIO (h.9-14) gruppo di acquisto Gas-Gaabe (h.10-13), biblioteca e aula studio (10,30-19,00), bioPRANZO dalle ore 13.00, Cineforum dei piccoli (h.15 e h.17), Cineforum dei grandi (h.19 e h.21,30) bioCENA dalle 20,00.ore 9-14 MercatoBIO

    saranno presenti tutte le aziende -salvo imprevisti- e alcune novità: Bernabei (ortaggi e legumi), Cardone (vino), De Paolis (olio, ortaggi, prodotti da forno dolci e salati, saponi naturali prodotti con il proprio olio), Podere al sole (formaggi di pecora, capra, mucca della Valle scannese), Pucci (olio), Minardi (miele e prodotti apiari), Marti (latticini di latte di bufala sabina e questa settimana sarà presente anche con il proprio grano bio “senatore cappelli” e il “tenero bologna” che sarà macinato all’istante!), Santamaria/Il bioforno del borgo (pane, pizza), Casale Nibbi (formaggi di mucca, yogurt alla frutta, mele e anche pasta con proprio grano bio), Mascitelli (ortaggi), Innocenti (confetture, marmellate, conserve di pomodori, verdure sott’olio, creme vegetali), Vivaio Gran Burrone (piante medicinali, aromatiche ed ornamentali particolari, mele di varietà antica), Barikama‘ (ortaggi, yogurt, conserve e ortaggi sott’olio), Attinà/Il giardino del bergamotto (bergamotto…in tutte le salse). info || aggiornamenti
    MercatoBIO sabato 20 ottobreore 15,00 JUMANJI
    di Joe Johnston Stati Uniti 1995 100’
    Un film arguto, spettacolare adrenalinico, ormai un classico del genere fantastico, per tutta la famiglia, con effetti speciali all’epoca all’avanguardia, con un Robin Williams indimenticabile. Negli anni Sessanta un bambino rimane catturato nel magico mondo di un gioco da tavolo ambientato nella giungla. Dopo ventisei anni due ignari bambini lo liberano dal potere dell’incantesimo ma per sconfiggere le straordinarie forze maligne scatenate dal gioco dovranno superare prove incredibili.
    fonte:https://it.wikipedia.org/wiki/Jumanji_(film)ore 17,00 JUMANJI- BENVENUTI NELLA GIUNGLA
    di Jake Kasdan Stati Uniti 2017 119’
    Sequel del mitico Jumanji del 1995. Certo manca Robin Williams, ma comunque il film è appassionante ironico, mozzafiato con linguaggio ed effetti speciali aggiornati ai giorni nostri. Quattro ragazzi scoprono una vecchia console e si ritrovano catapultati nel videogame ambientato nella giungla, assumendo le sembianze dei rispettivi avatar. Quel che scoprono ben presto è che Jumanji non è semplicemente un gioco e dovranno affrontare la piu’ pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre…
    fonte: https://it.wikipedia.org/wiki/Jumanji_-_Benvenuti_nella_giunglaore 19,00 DOGMAN
    di Matteo Garrone Italia Francia 2018 102’
    Liberamente ispirato al delitto del Canaro (Roma, 1988). “In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l’unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l’intero quartiere. Dopo l’ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall’esito inaspettato.” da https://www.mymovies.it/film/2018/dogman/
    fonte:https://it.wikipedia.org/wiki/Dogman_(film)ore 21,30 LA MELODIE (versione in italiano)
    di Rachid Hami Francia 2017 102′ versione in italiano
    Commovente commedia francese ambientata nelle Banlieu parigine, sullo straordinario potere della musica, storia di riscatto ampiamente già trattata nel cinema, ma nello stesso tempo originale perché il regista Rachid Hami, un esordiente fuggito nel ’93, a otto anni, dall’Algeria della guerra civile e delle stragi, si è ispirato a Démos che è “un dispositivo di educazione musicale ed orchestrale a vocazione sociale, un progetto di democratizzazione culturale che si indirizza a bambini provenienti da quartieri particolari delle città o da zone rurali insufficientemente dotate di istituzioni culturali”, un’esperienza che assomiglia a quella che Gustavo Dudamel ha portato avanti grazie all’iniziativa El Sistema in Venezuela.
    fonte:https://www.mymovies.it/film/2017/la-melodie/

  • Orari e Attività ordinarie ottobre link
    orariottobre2018
  • Dona il 5 x 1.000 all’associazione Casale Podere Rosa
    info
    cinquepermille
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento info
    Per aderire e sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

News e Calendario fino a sabato 13 ottobre

[cpr_autunno_2018]
Newsletter del 10.ottobre.2018


  • QUESTA SETTIMANA al Podere Rosa:
  • Biblioteca e aula studio dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19
  • Gruppo di acquisto Gas-Gaabe sabato mattina dalle 10 alle 13.
  • bioRistorazione sociale: osteria aperta il sabato a PRANZO e
    a CENA
    . La bioMensa è riservata a chi studia o lavora al Podere Rosa durante a settimana (dal martedì al venerdì). Il bioBar è attivo durante tutti gli orari di apertura.
  • Rassegna: Al cinema nel ’68 / Non film sul ‘68, ma i film che vedevamo in sala in quell’anno. Per il film in lingua originale il noto Hollywood party nel quale potremo scoprire l’interpretazione originale di Peter Seller. Per i ragazzi un film d’animazione d’epoca Vip, mio fratello superuomo del geniale Bruno Bozzetto, e per i bambini Chitty Chitty Bang Bang, la mitica macchina che vola.
  • Sabato 13 ottobre finalmente l’atteso concerto POLICANTUS ’68 ore 21,30 ingresso a sottoscrizione.
    Policantus '68
  • CALENDARIO
    MARTEDI, MERCOLEDI, GIOVEDI, VENERDI’ dalle 10,30 e alle 19,00 si chiude: biblioteca e aula studio, bioMensa a pranzo per chi studia e lavora al Podere Rosa e bioBar.
  • GIOVEDI’ 11 ottobre per la Rassegna: Al cinema nel ’68 / Non film sul ‘68, ma i film che vedevamo in sala in quell’anno:
    ore 17,00 HOLLYWOOD PARTY
    di Blake Edwards Stati Uniti 1968 98′ versione originale con sottotitoli
    Nel 1968 usciva nei cinema lo stracult della commedia surreale interpretato da Peter Sellers, di cui avremo l’occasione di sentire la voce originale. Marginale comparsa in un film, il maldestro attore di origine indiana Hrundi V. Bakshi distrugge con una serie di caotiche azioni il set. Invitato per sbaglio ad una cena di gala offerta nella propria villa dal produttore del film, l’attore pasticcione e imbranato commette gaffes a ripetizione, finendo con il distruggere la villa.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Hollywood_Party
  • VENERDI’ 12 ottobre per la Rassegna: Al cinema nel ’68 / Non film sul ‘68, ma i film che vedevamo in sala in quell’anno:
    ore 17,00 VIP MIO FRATELLO SUPERUOMO
    di Bruno Bozzetto Italia 1968 80′ b/n animazione
    Nel 1968 il maestro italiano dei cartoni animati Bruno Bozzetto realizza Vip mio fratello superuomo, divertente parodia dei super eroi, ma anche riflessione critica del consumismo anni’60. I due super eroi Supervip e Minivip sono due fratelli molto diversi tra loro. Tanto il primo è muscoloso ed atletico, quanto l’altro è mingherlino e occhialuto. Ma l’apparenza inganna e quando i due devono affrontare una terribile organizzazione criminale che vuole impadronirsi del mondo si scoprirà chi è il vero eroe.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Vip_-_Mio_fratello_superuomo
  • SABATO 13 ottobre: bioBar
    (h.9-24), gruppo di acquisto Gas-Gaabe (h.10-13), biblioteca e aula studio (10,30-19,00), bioPranzo dalle ore 13.00, Film per bambini (h.15,00) bioCena dalle 20,00, Concerto Policantus ’68 (h.21,30)Per la Rassegna: Al cinema nel ’68 / Non film sul ‘68, ma i film che vedevamo in sala in quell’anno:
    ore 15,00 CHITTY CHITTY BANG BANG
    di Ken Hughes Gran Bretagna 1968 145′
    Classico film british per ragazzi anni’60, con intermezzi musicali in stile Mary Poppins (uno dei protagonisti è proprio Dyck Van Dike, il mitico spazzacamino). Il soggetto è ricavato da alcuni racconti per ragazzi scritti da Ian Fleming, l’inventore di 007. Un ingegnoso inventore rimette in sesto una macchina da corsa e parte per il mare in compagnia della famiglia e della figlia del suo concorrente, al quale vorrebbe vendere il brevetto della caramella che fischia. Per lo strano rumore che produce quando è in moto, la nuova auto viene battezzata Citty Citty, Bang Bang. Sulle ali della fantasia, Citty Citty porta gli allegri gitanti attraverso avventure incredibili, in terra e in cielo.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Citty_Citty_Bang_Bang

    ore 21,30 POLICANTUS ’68
    per il 50esimo anniversario del Sessantotto,
    Paola Castellano
    Antonello Chichiricco
    Sandro Conti
    Gemma Manoni
    Enzo Marcelli
    in La Rivoluzione cantata
    Un itinerario musicale fra le canzoni più belle che hanno rappresentato la colonna sonora portante di uno straordinario evento.
    Ingresso a sottoscrizione (consigliata 5€) e con tessera socia/o 2018
    Per prenotare per lo spettacolo o per la cena:
    info@casalepodererosa.org – 068271545 – 3920488606
    PaginaWeb || EventoFB
    Policantus '68

  • Orari e Attività ordinarie ottobre link
    orariottobre2018
  • Dona il 5 x 1.000 all’associazione Casale Podere Rosa
    info
    cinquepermille
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento info
    Per aderire e sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Policantus ’68 spettacolo sabato 13 ottobre

Policantus ’68 spettacolo sabato 13 ottobre

Sabato 13 ottobre ore 21,30
Policantus ’68
per il 50esimo anniversario del Sessantotto,

Paola Castellano
Antonello Chichiricco
Sandro Conti
Gemma Manoni
Enzo Marcelli
in
La Rivoluzione cantata
Un itinerario musicale fra le canzoni più belle che hanno rappresentato la colonna sonora portante di uno straordinario evento.

Lo spettacolo propone uno studio-concerto sul Movimento Mondiale del ’68.
Istanze, rivendicazioni, lotte, utopie, miti, realtà ed eredità di quegli anni formidabili sono rivisitati in chiave musicale. Il programma prevede l’esecuzione di celebri brani storici (a partire dal West Coast americano: Bob Dylan, Joan Baez, C.S.N. & Y, fino ai nostri cantautori: De André, Guccini, Bertoli, Pietrangeli, ecc.), brani tradotti, spiegati, arricchiti e commentati da letture, contestualizzazioni sociali, aneddoti e numerosi video.

Ingresso a sottoscrizione (consigliata 5€) e con tessera socia/o 2018

Consigliata prenotazione per lo spettacolo e/o per la cena in BioOsteria (prima dello spettacolo!, dalle ore 20,00).
Durante la serata sarà attivo il BioBar con snacks e bevande con prodotti da agricoltura biologica.

Per prenotare info@casalepodererosa.org – 068271545 – 3920488606

EventoFB

News e Calendario fino a domenica 7 ottobre

[cpr_autunno_2018]
Newsletter del 03.ottobre.2018


  • No TMB”: un battaglia territoriale dentro la crisi del ciclo dei rifiuti di Roma
    Oggi mercoledì 4 ottobre un incontro di formazione e discussione sul tema dei rifiuti (ore 18.30 al Csa Astra 19 di via Capraia a cui interverranno la giornalista Ylenia Sina, il comitato Rifiutiamoli di Colleferro, Massimo Piras di ZeroWaste Lazio, i lavoratori dell’impianto Tmb Salario organizzati con il sindacato Usb e i comitati di quartiere
    Sabato 6 ottobre un manifestazione (ore 15.30 da via Salaria 1045) chiederà la chiusura dell’impianto Tmb che da 7 anni avvelena la vita dei cittadini. “(…)Il corteo arriva dopo sette lunghi anni di battaglie dei comitati contro le giunte di ogni colore, al comune di Roma e alla Regione Lazio, per chiedere la chiusura dell’impianto di Trattamento Meccanico Biologico che avvelena la vita di una zona densamente popolata. I più colpiti gli abitanti dei quartieri di Villa Spada e Fidene che sono costretti a vivere chiusi in casa, temendo per la propria salute. Negozi e bar chiudono, gli uffici si allontanano. Chi vive nei dintorni denuncia di stare male per colpa dell’aria irrespirabile: rossore agli occhi, vomito, senso di nausea e giramenti di testa.(…)” Leggi tutto l’articolo
    noTMB
  • QUESTA SETTIMANA al Podere Rosa:
  • Biblioteca e aula studio dal martedì al sabato dalle 10,30 alle 19
  • Gruppo di acquisto Gas-Gaabe sabato mattina dalle 10 alle 13.
  • bioRistorazione sociale: osteria aperta il sabato a PRANZO e a CENA.
    La bioMensa è riservata a chi studia o lavora al Podere Rosa durante a settimana (dal martedì al venerdì). Il bioBar è attivo durante tutti gli orari di apertura.
  • Sabato 6 e domenica 7 ottobre / LIBRI, UN BENE IN COMUNE chiuso un anno, se ne fa un altro>! Il sogno che avevamo da sempre nel cassetto fin dall’inizio dell’avventura del Casale Podere Rosa sta prendendo corpo. L’idea è semplice: mettere a portata di mano delle persone di tutte le età i libri cartacei, invogliarle a sfogliarli, favorire l’incontro tra libri e lettori potenziali, favorire la cultura della condivisione, far viaggiare titoli e libri personali che giacciono impolverati dentro casa. Biblioteca Passepartout con il progetto “Libri, un bene in comune” è un po’ tutto questo…
    Diversi gli appuntamenti a cui vi invitiamo per conoscere meglio il progetto e partecipare attivamente alla comunità di lettori e lettrici.
    LIBRI, UN BENE IN COMUNE chiuso un anno, se ne fa un altro!
  • CALENDARIO
    MARTEDI, MERCOLEDI, GIOVEDI, VENERDI’ dalle 10,30 alle 19,00 si chiude: biblioteca e aula studio, bioMensa a pranzo per chi studia e lavora al Podere Rosa e bioBar.
  • SABATO 6 ottobre: MercatoBIO (h.9-14) bioBar (h.9-24), gruppo di acquisto Gas-Gaabe (h.10-13), biblioteca e aula studio (10,30-19,00), Letture nell’aia con libreria Centostorie (h. 11-12.30), bioPranzo in giardino dalle ore 13.00, Incontro “Libri, un bene in comune” (h.18,00-20,00) bioCena dalle 20,00, libro-film Un anno cruciale-Il mio Godard (h.19 e 21,30)
    Ore 9-14 MERCATOBIO, agricoltura biologica a kmZero appuntamento con le piccole aziende locali senza intermediazioni: “Contro il biologico delle multinazionali … Sosteniamo gli agricoltori piccoli, locali, biologici, che vendono direttamente i propri prodotti coltivati nel rispetto dell’ambiente!” EventoFB
    MercatoBio a ottobreore 11,00 LETTURE NELL’AIA Centostorie al Casale Podere Rosa : Super P / Il 6 ottobre la libreria Centostorie sarà ospite del MercatoBIO del Casale Podere Rosa con lettura animata del libro Super P (edito Sinnos) e laboratorio con sagome e colori per creare il tuo eroe preferito. In occasione del laboratorio sarà possibile comprare libri e giochi scelti per l’occasione dalla libreria Centostorie. A partire dai 4 anni. / Partecipazione gratuita, necessaria prenotazione a info@centostorie.it EventoFB
    LETTURE NELL’AIA, Centostorie al Casale Podere Rosa sab. 6 ottobre“Un libro, un film” UN ANNO CRUCIALE – IL MIO GODARD
    Proponiamo la visione dell film Il mio Godard, tratto dal libro Un anno cruciale, ambientato nel 1967, in cui l’autrice attraverso la sua storia d’amore con il regista Godard, realizza un sincero ritratto di un’epoca in cui fuori e dentro le mura universitarie, negli ambienti artistici e politici matura la contestazione fatta di battaglie ideologiche e di voglia di emancipazione, che culminerà poi nei movimenti sessantottini.
    Il film (proiezione ore 19,00 e ore 21,30)
    IL MIO GODARD
    di Michel Hazanavicius Francia 2017 104′
    Dal regista di The Artist, un’ironica trasposizione cinematografica del romanzo autobiografico Un anno cruciale di Anne Wiazemsky. Parigi, 1967. Godard, il cineasta più in vista della sua generazione, gira La cinese con la donna che ama, Anne Wiazemsky, più giovane di lui di 20 anni. Sono felici, innamorati, affascinanti e si sposano. Ma quando il film esce, l’accoglienza che riceve porta Jean-Luc a rimettere profondamente in discussione le sue idee. Il Maggio ’68 non fa che amplificare il processo e la crisi che scuote Jean-Luc lo trasformerà radicalmente: da cineasta star ad artista maoista fuori dal sistema.il libro
    UN ANNO CRUCIALE
    di Anne Wiazemsky
    febbraio 2013, pp. 208
    ISBN: 9788866322498
    edizioni e/o
    collana: Dal Mondo
    traduzione di Silvia Manfredo
    Siamo nel 1966 e Anne Wiazemsky, nipote del celebre François Mauriac, è una studentessa all’ultimo anno di liceo, reduce dalla sua prima esperienza come attrice che le ha fatto intravedere un modo di vivere radicalmente diverso da quello dell’alta borghesia da cui proviene. Il fascino del cinema è per Anne così forte che un giorno di giugno, dopo aver visto un film di Jean-Luc Godard, gli scrive una lettera dichiarando di amare il film e l’uomo che l’ha creato. Inizia così, per un colpo di testa adolescenziale, la storia d’amore tra una ragazzina ancora minorenne e il guru della Nouvelle Vague, più anziano di lei di ben 17 anni. Un amore che dovrà fare i conti con le incertezze di Anne, l’ostilità dei familiari, e la morbosa curiosità della stampa scandalistica, sullo sfondo di una Francia sull’orlo della rivoluzione giovanile del ’68. Tutti i personaggi che hanno fatto un’epoca (come il critico cinematografico François Cournot, il filosofo Francis Jeanson, il dissidente senegalese Omar Diop, Antoine Gallimard, l’erede della celebre dinastia editoriale, il regista François Truffaut…) ruotano attorno a questo amore difficile in cui Anne combatterà la sua battaglia di emancipazione e modernità per affermarsi come donna.
    Un libro, un film: Un anno cruciale-Il mio Godard sabato 6 ottobre
  • DOMENICA 7 ottobre
    Il Casale Podere Rosa partecipa con il progetto “Libri, un bene in comune” all’evento organizzato dalle associazioni e dalle cooperative di AlterLab:
    LA COMUNITÀ SI-CURA. CULTURE IN FESTA
    Educazione, arte e sport per l’inclusione sociale e l’intercultura
    al Campo sportivo XXV Aprile
    Via Marica, 80 (Metro B Pietralata)
    dalle ore 15,00 alle 21,00
    Oltre venti organizzazioni sociali e culturali del territorio del IV Municipio propongono alla cittadinanza un’occasione di festa e di incontro per sperimentare come l’accoglienza dell’altro e la condivisione delle diverse culture siano il punto di partenza per costruire una comunità più sicura e solidale per tutti. La festa è frutto del Laboratorio di rete AlterLAB,progetto “Alterità è Cultura“, che ha coinvolto enti pubblici e del privato sociale. La festa propone attività gratuite per tutte le età: laboratori, sport, musica, mostre… Programma || EventoFB
    LA COMUNITA’ SI-CURA domenica 7 ottobre
  • Orari e Attività ordinarie ottobre link
    orariottobre2018
  • Dona il 5 x 1.000 all’associazione Casale Podere Rosa
    info
    cinquepermille
    cinquepermille
  • Campagna di tesseramento info
    Per aderire e sostenere il Casale Podere Rosa “Un centro culturale, di socializzazione, di resistenza alla globalizzazione in un bel posto della periferia romana, dal 1993.” Quota annuale: 0,00€ per i bambini, 2,50€ per gli studenti, 5,00€ la quota ordinaria, 10,00€ quota sostenitore che consigliamo vivamente… Grazie a tutti/e!!!
    Campagna di tesseramento 2018
  • Il Casale Podere Rosa, nonostante l’ingiunzione di sfratto ricevuta a dicembre 2016, prosegue le attività sociali, culturali e di intrattenimento, di difesa e valorizzazione dei beni comuni e dell’ambiente, di promozione e sostegno dei piccoli agricoltori, con servizi per le famiglie e i giovani . La #vertenzaCPR è in atto per impedire la chiusura e trasformazione di questo storico spazio sociale e culturale della periferia romana.
    vertenza_CPR

e-mail info@casalepodererosa.org
telfisso 068271545 – telmobile 3920488606
casalepodererosa.orgbacheca fb
Newsletter ospitata sul server inventati.org
Per non ricevere più la newsletter: info@casalepodererosa.org

Un libro, un film: Un anno cruciale-Il mio Godard sabato 6 ottobre

Un libro, un film: Un anno cruciale-Il mio Godard sabato 6 ottobre

“Un libro, un film”
UN ANNO CRUCIALE – IL MIO GODARD
Proponiamo la visione dell film Il mio Godard, tratto dal libro Un anno cruciale, ambientato nel 1967, in cui l’autrice attraverso la sua storia d’amore con il regista Godard, realizza un sincero ritratto di un’epoca in cui fuori e dentro le mura universitarie, negli ambienti artistici e politici matura la contestazione fatta di battaglie ideologiche e di voglia di emancipazione, che culminerà poi nei movimenti sessantottini.

Il film (proiezione ore 19,00 e ore 21,30)
IL MIO GODARD
di Michel Hazanavicius Francia 2017 104′
Dal regista di The Artist, un’ironica trasposizione cinematografica del romanzo autobiografico Un anno cruciale di Anne Wiazemsky. Parigi, 1967. Godard, il cineasta più in vista della sua generazione, gira La cinese con la donna che ama, Anne Wiazemsky, più giovane di lui di 20 anni. Sono felici, innamorati, affascinanti e si sposano. Ma quando il film esce, l’accoglienza che riceve porta Jean-Luc a rimettere profondamente in discussione le sue idee. Il Maggio ’68 non fa che amplificare il processo e la crisi che scuote Jean-Luc lo trasformerà radicalmente: da cineasta star ad artista maoista fuori dal sistema.

il libro
UN ANNO CRUCIALE
di Anne Wiazemsky
febbraio 2013, pp. 208
ISBN: 9788866322498
edizioni e/o
collana: Dal Mondo
traduzione di Silvia Manfredo

Siamo nel 1966 e Anne Wiazemsky, nipote del celebre François Mauriac, è una studentessa all’ultimo anno di liceo, reduce dalla sua prima esperienza come attrice che le ha fatto intravedere un modo di vivere radicalmente diverso da quello dell’alta borghesia da cui proviene. Il fascino del cinema è per Anne così forte che un giorno di giugno, dopo aver visto un film di Jean-Luc Godard, gli scrive una lettera dichiarando di amare il film e l’uomo che l’ha creato. Inizia così, per un colpo di testa adolescenziale, la storia d’amore tra una ragazzina ancora minorenne e il guru della Nouvelle Vague, più anziano di lei di ben 17 anni. Un amore che dovrà fare i conti con le incertezze di Anne, l’ostilità dei familiari, e la morbosa curiosità della stampa scandalistica, sullo sfondo di una Francia sull’orlo della rivoluzione giovanile del ’68. Tutti i personaggi che hanno fatto un’epoca (come il critico cinematografico François Cournot, il filosofo Francis Jeanson, il dissidente senegalese Omar Diop, Antoine Gallimard, l’erede della celebre dinastia editoriale, il regista François Truffaut…) ruotano attorno a questo amore difficile in cui Anne combatterà la sua battaglia di emancipazione e modernità per affermarsi come donna.

L’autrice
Anne Wiazemsky
Anne Wiazemsky è nata a Berlino da una famiglia di diplomatici russi. Il padre aveva sposato Claire Mauriac, figlia del premio Nobel per la letteratura François Mauriac. Attrice di teatro, Wiazemsky debutta al cinema in modo significativo in Au hasard Balthazar di Robert Bresson, per lavorare poi anche con Jean-Luc Godard, di cui diviene moglie nel 1967, con Pasolini e Ferreri. E autrice di numerosi libri, per i quali ha ricevuto prestigiosi premi.


La rassegna “Un libro, un film” fa parte del progetto “Libri, un bene in comune”, sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese

Incontro Libri, un bene in comune sabato 6

Un anno fa il Casale Podere Rosa con il contributo dei fondi “Otto per Mille” della Chiesa Valdese, lanciava il progetto di biblioteca sociale diffusa “Libri in comune”. Il finanziamento è stato confermato anche per il 2018-2019!

In questa prima fase sono stati messi in rete circa 1.600 titoli di libri dislocati presso 15 diverse sedi sul territorio (biblioteche di privati cittadini, e tre piccole biblioteche). La rete è ancora modesta ma si sa… le grandi imprese nascono piccine! QUI il catalogo on-line: https://biblioteca.casalepodererosa.org/

Nella seconda fase abbiamo intenzione di mettere in rete almeno 5.000 volumi e di coinvolgere almeno 50 partecipanti. Ma questa è la parte meno impegnativa. Molto più importante per noi è dare vita realmente a una rete sul territorio, cioè un ambito nel quale la lettura sia anche un fatto sociale, di condivisione, di critica e di approfondimento. Non che non sia stato fatto niente in questa direzione.

Abbiamo ospitato incontri e dibattiti interessanti con indicati testi di consultazione e approfondimento (“La ritrattistica tra maschere, volti e visi”, “Le orchidee spontanee del Parco di Aguzzano”, “La cura della Madre Terra”, ecc), altre proposte suggerite si sono poi perse nel nulla (ciclo di letture collettive con i bambini delle scuole).

Per questa seconda annualità chiediamo a tutti  un contributo maggiore per ampliare la rete e riempirla di contenuti e invitiamo tutti a parlarne insieme
SABATO 6 OTTOBRE ALLE ORE 18,00 AL CASALE PODERE ROSA.

Leggere in maniera consapevole, critica e partecipata è un gesto sovversivo, oggi più che mai necessario … “contro un inverno dello spirito che da molti indizi mio malgrado vedo venire” …

Libri, un bene in comune. Realizzazione di una biblioteca territoriale diffusa

LIBRI, UN BENE IN COMUNE chiuso un anno, se ne fa un altro!

LIBRI, UN BENE IN COMUNE chiuso un anno, se ne fa un altro!

Sabato 6 e domenica 7 ottobre 2018
LIBRI, UN BENE IN COMUNE
chiuso un anno, se ne fa un altro!
Il sogno che avevamo da sempre nel cassetto fin dall’inizio dell’avventura del Casale Podere Rosa sta prendendo corpo. L’idea è semplice: mettere a portata di mano delle persone di tutte le età i libri cartacei, invogliarle a sfogliarli, favorire l’incontro tra libri e lettori potenziali, favorire la cultura della condivisione, far viaggiare titoli e libri personali che giacciono impolverati dentro casa. Biblioteca Passepartout con il progetto “Libri, un bene in comune” è un po’ tutto questo…
Vi invitiamo sabato 6 e domenica 7 ottobre per conoscere meglio il progetto e partecipare attivamente alla comunità di lettori e lettrici.

SABATO 6 ottobre
al Casale Podere Rosa
ore 11,00 Letture nell’aia
a cura di Centostorie – Libreria per bambini
Lettura animata del libro Super P (edito Sinnos) e laboratorio con sagome e colori per creare il tuo eroe preferito. Link

ore 18,00 Incontro “Libri, un bene in comune”
Report sullo stato del progetto e proposte future, incontro aperto a tutte le persone che già collaborano e a tutte quelle che vogliono saperne di più e partecipare. link

ore 19,00 e ore 21,30
per la rassegna “Un libro, un film”
Proponiamo la visione dell film Il mio Godard, tratto dal libro Un anno cruciale, ambientato nel 1967, in cui l’autrice attraverso la sua storia d’amore con il regista Godard, realizza un sincero ritratto di un’epoca in cui fuori e dentro le mura universitarie, negli ambienti artistici e politici matura la contestazione fatta di battaglie ideologiche e di voglia di emancipazione, che culminerà poi nei movimenti sessantottini. Link
Il film proiezione ore 19,00 e ore 21,30 || Il libro è disponibile in biblioteca.

DOMENICA 7 ottobre
“Libri, un bene in comune” partecipa all’evento:
LA COMUNITÀ SI-CURA. CULTURE IN FESTA
Educazione, arte e sport per l’inclusione sociale e l’intercultura
al Campo sportivo XXV Aprile
Via Marica, 80 (Metro B Pietralata)
dalle ore 15,00 alle 21,00
Oltre venti organizzazioni sociali e culturali del territorio del IV Municipio propongono alla cittadinanza un’occasione di festa e di incontro per sperimentare come l’accoglienza dell’altro e la condivisione delle diverse culture siano il punto di partenza per costruire una comunità più sicura e solidale per tutti. La festa è frutto del Laboratorio di rete AlterLAB,progetto “Alterità è Cultura”, che ha coinvolto enti pubblici e del privato sociale.
La festa propone attività gratuite per tutte le età: laboratori, sport, musica, mostre…
link programma

Tutti gli appuntamenti sono liberi e gratuiti.
Libri, un bene in comune” è un progetto sostenuto con i fondi Otto per Mille della Chiesa Valdese

LA COMUNITA’ SI-CURA domenica 7 ottobre

La comunità si-cura domenica 7 ottobre

Il Casale Podere Rosa partecipa con il progetto “Libri, un bene in comune” all’evento organizzato dalle associazioni e dalle cooperative di AlterLab:
LA COMUNITÀ SI-CURA. CULTURE IN FESTA
Educazione, arte e sport per l’inclusione sociale e l’intercultura
al Campo sportivo XXV Aprile
Via Marica, 80 (Metro B Pietralata)
dalle ore 15,00 alle 21,00
Oltre venti organizzazioni sociali e culturali del territorio del IV Municipio propongono alla cittadinanza un’occasione di festa e di incontro per sperimentare come l’accoglienza dell’altro e la condivisione delle diverse culture siano il punto di partenza per costruire una comunità più sicura e solidale per tutti. La festa è frutto del Laboratorio di rete AlterLAB,progetto “Alterità è Cultura“, che ha coinvolto enti pubblici e del privato sociale.
La festa propone attività gratuite per tutte le età: laboratori, sport, musica, mostre…

Programma
15:00
Laboratorio creativo e RusticaXBand presso Metro B Pietralata
Apertura stand e mostre
Avvio dei laboratori ludici, educativi, artistici e culturali
Presentazione del progetto Erasmus+ “S(up)port Refugees Integration”

17:00
Pietralata Open: sport non competitivi e a sorpresa
Laboratorio di presentazione dei risultati del progetto “Alterità è Cultura”

19:00
Apericena interculturale
Spettacolo di mimo, free-style rap, “Le Coeur” coro di donne

Per informazioni: info@coopeco.it, 346 3809214

Comitato organizzatore: Ass. Casale Podere Rosa, Ass. CEMEA del Mezzogiorno – R.E.A.C.T. S.Basilio, Ass. Liberi Nantes, Ass. Verderocca, Ass. Virtus Italia, Caritas Roma (Area Minori, Area Promozione Umana, Centro di Ascolto S. Bernadette, Centro di Ascolto Sacro Cuore di Gesù), Circolo ARCI C’mon!, Circolo ARCI Pietralata, Cooperativa Arca di Noè, Coop. Astrolabio – CAS Settecamini, Coop. éCO, Coop. Nuova Sair, Coop. Nuove Risposte, Coop. PID – SPRAR Enea, Coop. Eta Beta – SPRAR Gerini, Coop. Ruotalibera, Croce Rossa Italiana (CAS Pietralata, Comitato Municipio Roma IV, Comitato Area Metropolitana Roma Capitale), Oz-Officine Zero, Spazio Donna San Basilio, UISP Roma

EventoFB

La comunità si-cura domenica 7 ottobre

Orari e Attività ottobre 2018

Orari e Attività ottobre 2018
  • Da ottobre per tutto l’inverno:
    Questo mese parte l’orario invernale della BioOsteria che sarà aperta solo il sabato  sia a pranzo che a cena. Di conseguenza sospendiamo la cena e gli spettacoli del venerdì sera e si chiuderà alle 19.00. In programma ci saranno però iniziative sia di venerdì che di domenica che saranno accompagnate dalla ristorazione sociale…

    Biblioteca Passepartout con Aula studio:
    Dal martedì al sabato dalle 10,30-19,00
    MercatoBIO, agricoltura biologica a km0:
    Sabato 6 e sabato 20 settembre dalle 9,00 alle 14.00
    Gas-GAABE Gruppo di Acquisto Alimenti Bio&Equi:
    il Sabato dalle 10.00 alle 13.00
    BioRistorazione sociale
    ***bioOsteria il sabato a PRANZO e CENA
    (Meglio prenotare: info@casalepodererosa.org / 068271545 / 3920488606)
    ***bioSocialBar durante gli orari di apertura settimanali
    ***bioMensa riservata a chi studia o lavora al Podere Rosa durante la settimana (a pranzo dal martedì al venerdì)
    Attività sociali, culturali, e di spettacolo il sabato


Le attività sono rivolte ai soci:
L’iscrizione prevede il pagamento della quota anno 2018
bambini 0,00€
ridotta studenti 2,50€
ordinaria 5,00€
sostenitori 10,00€

LETTURE NELL’AIA, Centostorie al Casale Podere Rosa sab. 6 ottobre

LETTURE NELL’AIA, Centostorie al Casale Podere Rosa sab. 6 ottobre

Sabato 6 ottobre ore 11,00
LETTURE NELL’AIA
Centostorie al Casale Podere Rosa : Super P
Il 6 ottobre la libreria Centostorie sarà ospite del MercatoBIO del Casale Podere Rosa con lettura animata del libro Super P (edito Sinnos) e laboratorio con sagome e colori per creare il tuo eroe preferito.
Tu sei un supereroe!
In città ci sono un sacco di supereroi, ognuno con il suo fantastico superpotere. E poi c’è super P, che riesce a fare pipì più di chiunque al mondo. Quando in città si presenta l’incredbile Uomo delle nevi tocca a super P salvare la situazione
.”
In occasione del laboratorio sarà possibile comprare libri e giochi scelti per l’occasione dalla libreria Centostorie.
A partire dai 4 anni.
Partecipazione gratuita, necessaria prenotazione a info@centostorie.it

EventoFB